Crea sito

Ravioli ripieni di ricotta e spinaci

Nelle fredde domeniche d’inverno, cosa c’è di meglio di una bella sfoglia fatta a mano e di un buon raviolo caldo per pranzo?

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura6 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la sfoglia

  • 400 gfarina per pasta senza glutine
  • 3uova medie
  • 50 mlacqua tiepida
  • 1 pizzicosale

Per il ripieno

  • 200 gSpinaci
  • 300 gricotta senza lattosio
  • 2 cucchiaiParmigiano Reggiano DOP

Per il condimento

  • 150 gBurro senza lattosio
  • q.b.Salvia

Preparazione

Per la sfoglia

  1. Iniziamo con la preparazione della sfoglia impastando la farina con le uova e l’acqua (tutto rigorosamente a temperatura ambiente) e un pizzico di sale.

    Una volta raggiunto un panetto bello omogeneo e ben amalgamato, lo chiudiamo con della pellicola e lasciamo riposare per circa mezz’ora.

Per il ripieno

  1. Mentre la sfoglia riposa, prepariamo il ripieno facendo cuocere gli spinaci in un pentolino d’acqua portato a ebollizione.

    Scoliamo e strizziamo bene dall’acqua e li facciamo saltare per un paio di minuti in padella con un filo d’olio per permettere di asciugarsi meglio.

    In una ciotola versiamo la ricotta e la sfaldiamo schiacciandola con una forchetta e vi uniamo il parmigiano reggiano e gli spinaci sminuzzati.

Componiamo il raviolo

  1. Riprendiamo ora la sfoglia che avrà riposato e si sarà indurita e la dividiamo in due parti.

    Con l’aiuto di un foglio di carta da forno che poniamo sopra a metà dell’impasto, iniziamo a stendere con un matterello fino ad avere uno spessore di qualche millimetro (qualora fosse necessario ci aiutiamo con la macchina per stendere la sfoglia).

    Creiamo quindi dei cerchi con un coppapasta e mettiamo un cucchiaio circa di ripieno e richiudiamo a metà sigillando con la pressione dei polpastrelli.

    Mettiamo quindi a bollire l’acqua e versiamo i nostri ravioli in cottura per un paio di minuti.

    Una volta pronti, prepariamo in una padella il burro a tocchetti e delle foglie di salvia, e li versiamo all’interno facendo un’ultima mantecatura prima di impiattare.

/ 5
Grazie per aver votato!