Crea sito

Torta Pasqualina

CONDIVIDI con i tuoi amici ヅ

La TORTA PASQUALINA è una ricetta che si prepara solitamente per Pasqua e trae le sua origini da un’antica tradizione ligure medievale. Esistono tante varianti: con gli spinaci, con le biete, con il radicchio, con i carciofi, con erbe selvatiche o con altre verdure di stagione. Quella che vi propongo in questa ricetta è con gli spinaci!

Torta Pasqualina by MIRYS food di Dieta Mediterranea
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gspinaci
  • 200 gricotta
  • 40 gparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 40 gpecorino (grattugiato)
  • 5uova
  • 2 rotolipasta sfoglia (a base rotonda)
  • q.b.sale e pepe
  • q.b.Amore e Passione

Preparazione

  1. Per cominciare lavate per bene gli spinaci e sbollentateli per una decina di minuti in abbondante acqua salata, quindi scolateli e lasciateli intiepidire nello scolapasta, pigiandoli di tanto in tanto, così da fargli perdere l’acqua in eccesso.

    Intanto prendete una ciotola ed aggiungete la ricotta, un uovo, il pecorino ed il parmigiano grattugiati, aggiustate di sale e pepe e mescolate il tutto. Una volta che gli spinaci si saranno intiepiditi, uniteli al composto (io prima preferisco sminuzzarli leggermente), quindi amalgamate tutti gli ingredienti.

  2. A questo punto prendete una tortiera apribile con un diametro di 22 o 24 cm e srotolate la base di pasta sfoglia adagiandola con la sua stessa carta forno sullo stampo. Bucherellatela con i rebbi di una forchetta e versate il composto preparato, quindi con un cucchiaio create 4 incavi all’interno del ripieno, nei quali sguscerete un uovo intero su ogni incavo ricavato… in questo modo, le uova diverranno sode in cottura e rimarranno all’interno del loro spazio.

  3. Per concludere adagiate l’ultimo strato di sfoglia, create qualche buco con la forchetta e ripiegate i bordi verso l’interno, chiudendo con delicatezza il bordi lungo tutta la circonferenza. Se via avanza della pasta, tagliatela e sbizzarritevi creando delle sagome o una scritta pasquale da adagiare sulla base.

    Adesso potete spennellare la superficie con un uovo sbattuto, così da renderla più dorata, oppure evitare questo passaggio ed impostare il forno in “modalità grill” gli ultimi 5 minuti di cottura.

    Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 60 minuti circa. A fine cottura, lasciatela intiepidire qualche minuto, prima di toglierla dallo stampo e servirla.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

CONDIVIDI con i tuoi amici ヅ

Pubblicato da Miriam Scalici

Sono Miriam e la cucina è da sempre una delle passioni che amo condividere con la mia famiglia, con i miei amici e da qualche anno anche con voi. Spero di vedervi spesso nel mio blog ❤

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.