Crea sito

Cuccìa (Dolce Siciliano di Santa Lucia)

La cuccìa è un dolce tipico siciliano, a base di grano bollito e ricotta di pecora o crema di latte bianca o al cioccolato. Viene guarnito con zuccata, cannella e pezzetti di cioccolato, ed è tradizionalmente preparato e consumato in occasione della festa di Santa Lucia (13 dicembre). È una tradizione in particolare del palermitano, del siracusano.

Secondo la tradizione, infatti, il 13 maggio del 1646 approdò nel porto di Siracusa una nave carica di grano, che pose fine ad una grave carestia. Per poterlo consumare immediatamente il grano non venne macinato, ma bollito e mangiato. Per ricordare quel giorno, i siciliani tradizionalmente non consumano cibo a base di farina, ma cuccìa ed arancini.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione3 Giorni
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gGrano
  • 700 gRicotta
  • 700 gCioccolato
  • q.b.Cannella in polvere
  • q.b.Canditi
  • q.b.Gocce di cioccolato
  • q.b.Amore e Passione

Preparazione

  1. Mettete il grano in ammollo per 3 giorni, cambiando l’acqua tutte le sere.

    Trascorso il terzo giorno, cuocetelo in una pentola con acqua salata.

    A fine cottura scolatelo bene.

    Per il condimento potete preparare una mousse di cioccolato e girarla con il grano, oppure preparate una crema di ricotta con zucchero e gocce di cioccolato e/o frutta candita a pezzetti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “Cuccìa (Dolce Siciliano di Santa Lucia)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.