Crea sito

Churros Spagnole

Il churro (spesso detto al plurale: churros) è uno spuntino dolce, tipico della cucina spagnola, a base di una pastella fritta spolverata di zucchero.

In Spagna i churros sono normalmente disponibili tutto l’anno presso le apposite bancarelle che si trovano lungo le strade principali, nelle piazze e nei mercati, nonché durante le ferias estive e nei luna park.

Molto amati sono però la domenica a colazione, intinti in una tazza di densa cioccolata calda, e all’alba di capodanno o genericamente dopo una nottata di festeggiamenti; in ogni caso vanno però preparati al momento e consumati ancora caldi.

  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 125 gFarina 00 (Molino Chiavazza)
  • 120 gBurro
  • 250 mlAcqua
  • 2Uova
  • 20 gZucchero (Eridania)
  • q.b.Zucchero a velo
  • 1 pizzicoSale
  • 1 cucchiaioSale grosso
  • q.b.Olio di semi di girasole (Per friggere)
  • q.b.Amore e Passione

Preparazione

  1. Per cominciare prendete un pentolino, mettetelo sul fuoco con l’acqua, aggiungete lo zucchero e scioglietelo aiutandovi con una spatola, quindi aggiungete un pizzico di sale, il burro e continuate a mescolare fin quando quest’ultimo non si sarà sciolto completamente.
    Ora aggiungete la farina e mescolate di continuo (per evitare che si formino grumi) fino a quando sul fondo del pentolino si formerà una patina bianca.

    A questo punto spegnete il fuoco e mettete il pentolino da parte, così da far intiepidire il composto. Appena si sarà raffreddato, versatelo in una ciotola e prendete lo sbattitore elettrico.

    Aggiungete un uovo per volta (quello precedente deve essere del tutto assorbito dall’impasto) e appena il composto sarà lucido, trasferitelo in una sac-a-poche (con bocchetta a forma di stella).

    Ora siamo pronti per la frittura…

    Prendete la friggitrice, aggiungete abbondante olio e appena sarà ben caldo, spremete l’impasto nel pentolino, in modo da formare dei bastoncini lunghi circa 10 cm. Per tagliare la fine dell’impasto spremuto, aiutatevi con una forbice.

    Cuocete i churros per 2-3 minuti, ricordando di rigirarli così da farli dorare in modo omogeneo e trasferiteli in un piatto grande con della carta assorbente.

    Completate spolverizzando i churros con dello zucchero a velo o della cannella in polvere.

  2. Suggerimento: Se volete mangiare leggero, ma senza rinunciare ad assaporare i churros, allora al posto della frittura potete optare per la cottura nel forno.
    Per farlo, prendete una teglia con carta forno e con la sac-à-poche formate dei bastoncini lunghi sempre 10 cm circa, spennellateli con dell’acqua e fateli cuocere nel forno preriscaldato a 200° C per 40 minuti e i 20 minuti successivi a 170° C (se ventilato, mettete i churros nel ripiano più alto e il forno a 180° C per 20 minuti e dopo a 165° C per 10 minuti), così da far asciugare per bene l’impasto.
    Appena i churros saranno cotti, spegnete il forno ma lasciateli dentro per 10 minuti con lo sportello leggermente aperto.
    Alla fine serviteli tiepidi e cosparsi di zucchero a velo.

Note

❤ Buon Appetito dalla vostra Miriam di Dieta Mediterranea ❤

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.