Crea sito

Castagnole

Le castagnole o favette sono un dolce carnevalesco diffuso in tutta Italia; fa parte della tradizione culinaria ligure, emiliana-romagnola, marchigiana, laziale, umbria meridionale (con la variante detta “strufoli” nell’Umbria settentrionale), veneta, lombarda.

Impastati gli ingredienti principali uova, zucchero, farina e burro si formano delle palline che vengono poi fritte in olio bollente. Vengono servite con zucchero a velo o, in alcune varianti, anche con alchermes o miele. Ne esistono due varianti: una senza ripieno ed un’altra con ripieno alla crema pasticcera o alla panna. Altra variante è quella che prevede la cottura al forno.

La ricetta delle castagnole è sicuramente molto antica: è stato ritrovato nell’archivio di stato di Viterbo un volume manoscritto del Settecento in cui sono descritte ben quattro ricette di castagnole, di cui una prevede la cottura al forno, che quindi non è stata adottata recentemente nell’intento di rendere il dolce più leggero, come spesso si crede.

Nella tradizione italiana le castagnole sono considerate uno dei simboli del Carnevale, come attesta anche un proverbio diffuso nei vari dialetti marchigiani; si riporta qui di seguito, espresso in anconitano:

(Originale in dialetto anconitano)
«Fenito Carnevà, fenito amore
fenito a fà la pachia da signore
fenito de stacià farina in fiore
fenito de magnà le castagnole»

(Traduzione in italiano)
«Finito Carnevale, finito amore
finito il far la pacchia da signore
finito il setacciar farina in fiore
finito il mangiare castagnole»

  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per le Castagnole

  • 500 gFarina 00 (Molino Chiavazza)
  • 200 gBurro
  • 100 gRicotta
  • 100 gCrema pasticcera
  • 1 lLatte (Granarolo)
  • 9Uova
  • 5 gSale
  • 1Scorza d’arancia
  • 1Scorza di limone
  • q.b.Olio di semi di girasole (Per friggere)
  • q.b.Amore e Passione

Per la Crema Pasticcera

  • 300 gZucchero (Eridania)
  • 120 gFarina 00 (Molino Chiavazza)
  • 1 lLatte (Granarolo)
  • 8Tuorli
  • 1 bustinaVanillina
  • q.b.Scorza di limone (O di arancia)
  • q.b.Amore e Passione

Preparazione

Preparazione della Crema Pasticcera

  1. Prendete una casseruola, mettetela sul fuoco, aggiungete il latte e portatelo ad ebollizione, quindi aggiungete i primi 150 g di zucchero, la scorza grattugiata e la vanillina.

    Intanto sbattete i tuorli d’uovo con i restanti 150 g di zucchero, aggiungete 120 g di farina (o 60 g di farina e 60 di fecola di patate), il latte caldo e girate il tutto per bene. Versate quindi il composto nella casseruola e fate bollire, mescolando con una frusta. Alla fine lasciate raffreddare e una volta che si sarà raffreddata del tutto, versatela in una sac-à-poche.

Preparazione delle Castagnole

  1. Prendete un tegamino, portate a ebollizione il latte, aggiungete il burro a cubetti e il sale, girate per bene e versate anche la farina. Fate cuocere per qualche minuto, girando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno, fino a quando il composto non si stacca dalle pareti.

    Quindi spegnete il fuoco e versate la pasta in una ciotola grande, unite la scorza di limone e quella di arancia e mescolate bene il tutto.

    Ora aggiungete la ricotta e la crema pasticcera e continuate a mescolare.

    Alla fine aggiungete le uova, uno per volta (l’uovo precedente dovrà essere assorbito completamente dall’impasto), fino a ottenere un composto liscio ed omogeneo.

    Ora possiamo passare alla frittura…

    Prendete una padella grande, aggiungete l’olio e fatelo scaldare per bene. quindi versate il composto a cucchiaiate e friggete le castagnole, muovendole e rigirandole spesso, fino a quando non saranno ben dorate. Quindi ponetele su un piatto e fatele sgocciolare su un foglio di carta assorbente.

    Ora prendete la sac-à-poche con la crema pasticcera che avete prcedentemente preparato e farcite metà delle castagnole. L’altra  metà potete farcirle invece con la crema al cioccolato.

    Concludete spolverizzando le castagnole con lo zucchero a velo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.