Crea sito

Cassata Siciliana

Una cassata siciliana (dall’arabo qas’at, “bacinella” o dal latino caseum, “formaggio”) è una torta tradizionale siciliana a base di ricotta zuccherata (tradizionalmente di pecora), pan di Spagna, pasta reale e frutta candita.

È una produzione tipica siciliana, come tale è stata ufficialmente riconosciuta e inserita nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani (P.A.T) del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (Mipaaf), su proposta della Regione Siciliana.

  • DifficoltàAlta
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni10 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la Farcitura

  • 500 gRicotta di pecora
  • 300 gZucchero
  • 50 gGocce di cioccolato
  • 1 bustinaVanillina
  • q.b.Amore e Passione

Per il Marzapane

  • 250 gFarina di mandorle
  • 250 gZucchero a velo
  • 150 gAcqua
  • Coloranti alimentari
  • q.b.Amore e Passione

Per il Pan di Spagna

  • 75 gFarina 00 (Molino Chiavazza)
  • 75 gFecola di patate
  • 150 gZucchero (Eridania)
  • 1 pizzicoSale
  • 5Uova
  • 1 bustinaVanillina
  • q.b.Amore e Passione

Per la Glassa di zucchero

  • 150 gZucchero (Eridania)
  • 1 mestoloAcqua
  • q.b.Amore e Passione

Per comporre la Cassata

  • 1Pan di Spagna
  • q.b.Frutta candita
  • q.b.Acqua
  • 1Stampo per Cassata
  • q.b.Amore e Passione

Preparazione

Preparazione della Farcitura

  1. Conservate la ricotta di pecora in frigorifero per una notte, così da farle perdere il siero.

    Il giorno dopo potete lavorarla, quindi aggiungete lo lo zucchero e la vanillina, amalgamate bene e lasciatela riposare un’ora.

    Trascorso il tempo, setacciate la ricotta fino ad ottenere una crema con una consistenza morbida e liscia e per ultimo aggiungete le gocce di cioccolato.

Preparazione del Marzapane

  1. Impastate la farina e lo zucchero, fate un buco al centro formando come un vulcano e iniziare a versare l’acqua a poco a poco (senza esagerare per non farla risultare troppo morbida) e continuate ad impastare fino a quando l’impasto non risulti sodo e compatto.

    Una volta terminato l’impasto, formate una palla, avvolgetela nella carta forno e fatela riposare in frigorifero per almeno 2 ore (se possibile anche un giorno intero).

    Stendete l’impasto con il matterello fino ad ottenere uno spessore di 8 mm, tagliate quindi la pasta in rettangoli larghi circa 6 cm e della stessa altezza del bordo dello stampo.

Preparazine del Pan di Spagna

  1. Dividete gli albumi dai tuorli e metteteli da parte in due ciotole. Con l’aiuto delle fruste sbattete quindi i tuorli con metà dello zucchero, fin quando non avrete ottenuto un composto cremoso giallo chiaro.

    A questo punto montate gli albumi a neve e dopo aggiungete l’altra metà di zucchero e continuate a montare.

    Ora unite gli albumi montati a neve ai tuorli e amalgamate bene. Aggiungete la farina, la vanillina e la fecola di patate setacciate. Mescolate ancora bene fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

    Imburrate e infarinate una teglia, versate l’impasto e infornatela nel forno (non ventilato) a 180° C per 40 minuti circa, stando attenti a non aprire il forno durante la cottura, altrimenti il composto potrebbe afflosciarsi.

    Al termine controllate la cottura con uno stuzzicadenti, se non rimarrà attaccato l’impasto, allora uscite la teglia e fate raffreddare.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.