Crea sito

Torta salata ripiena

Oggi non avevamo molta voglia di cucinare quindi abbiamo optato per qualcosa di veloce da mangiare per pranzo, il dibattito era tra panini, tramezzini o insalate, quindi abbiamo preparato la nostra torta salata ripiena e siamo tutti felici. Avendo prodotti di qualità a disposizione come le farine dell’Azienda Agricola Azzoni Davide “Fondo Cantone” ci siamo messi con le mani in pasta. Abbiamo usato una farina di grano tenero e una spolveratra di crusca.

Sponsorizzato da Az. Agr.Azzoni Davide “Fondo cantone”

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

  • 400 gFarina di grano tenero Tipo 1
  • 100 gCrusca di grano tenero
  • 230 mlacqua tiepida
  • 100 gBurro morbido
  • 1uovo
  • 10 gZucchero semolato
  • 15 glievito di birra fresco

Per decorare

  • 10 gsemi di papavero
  • 10 gsemi di sesamo

Strumenti

  • Stampo da Plumcake
  • Ciotola o planetaria con gancio

Preparazione dell’ impasto base

  1. In una ciotola versiamo l’acqua tiepida e sciogliamo con una forchetta il lievito aggiungiamo un cucchiaino di zucchero e mescoliamo bene. Aggiungiamo poi tre cucchiai di farina di grano tenero presi dal totale che servirà per la nostra ricetta, mescoliamo bene e lasciamo riposare 10 minuti.

  2. Trascorso il tempo di riposo mettiamo in planetaria le farine ben mescolate aggiungiamo la nostra Biga e iniziamo ad impastare a bassa velocità, aggiungiamo lentamente il burro sciolto a pomata e una volta assorbito un pizzico di sale e l’uovo leggermente sbattuto. lasciamo lavorare per 10 minuti fino a che la massa non sarà ben incordata. formiamo un panetto e lasciamo lievitare nella ciotola della planetaria ben coperto con un foglio di pellicola.

  3. Lasciamo lievitare il panetto per 30 minuti, poi lavoriamolo per circa dieci minuti con le mani piegandolo su se stresso… facendo le pieghe. Fatto questo formiamolo dando la forma che più ci piace, noi abbiamo fatto delle palline e le abbiamo posizionate in uno stampo da plum cake, Lasciamo lievitare ancora fino al raddoppio coperto con una canovaccio da cucina in un luogo caldo.

  4. Dopo il raddoppio spennelliamo la nostra torta salata con poca acqua e decoriamo con i semi.

  5. Inforniamo a forno pre-riscaldato a 170° per 30 minuti circa.

Controllare con uno stecco da spiedini se l’interno è cotto, oppure lasciare ancora un pochino in forno.

Farcia

Noi abbiamo farcito la nostra torta salata con pomodorini, tonno e olive.

4,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacuocatascabile1

Voglio mangiare solo cose...buone...vi propongo ricettine veloci, semplici e della cucina di casa, tradizioni, sapori e profumi che riportano alla mia infanzia... al profumo di sugo che si sentiva per la casa...quello dell'arrosto a casa dei nonni... profumi che restano impressi nella mente...e che ognuno di noi ricorda,... Master chef lasciamolo agli altri!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.