Crea sito

Scialatielli prosciutto zucchine e fiori di zucca

Gli scialatielli sono un tipico formato di pasta della Costiera Amalfitana, una base semplice di acqua e farina, da condire in mille modi.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la pasta:

  • 1 kgFarina 00
  • 500 mlAcqua
  • 2 cucchiainiSale fino
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva

Ingredienti per il condimento

  • 6Zucchine romanesche
  • 200 gProsciutto crudo
  • 40 gOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale fino
  • q.b.Pepe
  • 100 gParmigiano Reggiano DOP
  • 10Fiori di zucca

Strumenti per preparare la pasta.

  • Sfogliatrice
  • Coltello

Preparazione della pasta

  1. Iniziamo a preparare la pasta:

    Formiamo sul piano di lavoro una fontana con la farina, circa 800 g, il resto lo lasceremo per spolverare.

    Versiamo nel centro della fontana il sale l’olio extravergine di oliva e lentamente iniziamo a versare l’acqua mentre impastiamo con una forchetta,: forse l’acqua non servirà tutta, dipende dall’assorbimento che ha la farina usata. Iniziamo ad impastare, ci vorranno 15 minuti. il vostro panetto sarà sodo e liscio. Lasciamolo riposare 15 minuti.

    Trascorso il tempo riprendiamo l’impasto e dividiamolo in porzioni da 50 g, e lavorandolo con le mani iniziamo a passarlo nella sfogliatrice, dallo spessore più alto, che di solito è il numero 1. Procediamo cosi per tutte le porzioni. Successivamente proseguiamo cosi con gli altri spessori fini al arrivare al 5. I nostri scialatielli devo essere alti.

    Finito di passare le sfoglie ottenute ora bisogna tagliarle. Gli scialatielli vengono tagliati come le classiche fettuccine, ma molto più corte, una misura circa di 8 cm andrà bene. Fatto??

    ora infariniamo bene tutti gli scialatielli preparati e lasciamoli ad asciugare su un telo spolverato con farina, se avete semola è meglio.

    Prepariamo il condimento.

Prepariamo il condimento:

  1. In una padella antiaderente versiamo l’olio ed il prosciutto a listarelle e lasciamolo diventare croccante, appena pronto togliamolo dalla padella e lasciamolo da parte. Laviamo ed asciughiamo le zucchine, tagliamole a cubetti. versiamole nella padella con l’olio del prosciutto che avrà assorbito sapore, se occorre aggiungiamone ancora un poco.

    Mettiamo a cuocere la pasta.

    Facciamo saltare le zucchine a fuoco medio aggiustiamo di sale e pepe e lasciamo cuocere a fiamma bassa per 10 minuti. Successivamente aggiungiamo due mestoli di acqua calda e finiamo di cuocere le zucchine.

    Scoliamo la pasta e passiamola nella padella del nostro condimento lasciamo saltare il tutto incorporando il parmigiano e creando una crema, uniamo i fiori di zucca a listarelle e serviamo. I fiori di zucca si cuoceranno con il calore della pasta.

  2. In una padella antiaderente versiamo l’olio e il prosciutto a listarelle e lasciamolo diventare croccante. Intanto laviamo le zucchine e facciamole a dadini,

    Togliamo il prosciutto ormai cotto lasciando l’olio di cottura, nella stessa padella versiamo le zucchine ed ancora dell’olio se occorre, saltiamo le zucchine per 5 minuti a fuoco medio, poi abbassiamo la fiamma aggiungiamo due mestolini di acqua e aggiustiamo di sale e pepe. e portiamo a cottura , ci vorranno 15 minuti.

    Mettiamo a cuocere la pasta.

    Una volta cotta la pasta versiamo tutto nella padella del condimento e mantechiamo con il parmigiano versandolo poco alla volta creando una cremina, a fiamma spenta uniamo i fiori di zucca tagliati a listarelle, serviamo i nostri scialatielli con il prosciutto croccante distribuito sopra ad ogni piatto.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacuocatascabile1

Voglio mangiare solo cose...buone...vi propongo ricettine veloci, semplici e della cucina di casa, tradizioni, sapori e profumi che riportano alla mia infanzia... al profumo di sugo che si sentiva per la casa...quello dell'arrosto a casa dei nonni... profumi che restano impressi nella mente...e che ognuno di noi ricorda,... Master chef lasciamolo agli altri!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.