Gnocchi di patate zenzero e fiori di zucca

Oggi è giovedì e come da tradizione ogni giovedì si preparano gli gnocchi, che siano di patate oppure solo acqua e farina basta che siano gnocchi…oggi gnocchi di patate con zenzero e fiori di zucca.

Gnocchi di patate zenzero e fiori di zucca

Ingredienti per quattro persone.

500 gr di gnocchi di patate

10 fiori di zucca

2 zucchine piccole

1 scalogno piccolo

40 ml di brodo leggero di verdure

zenzero fresco

sale

Olio Evo

 

Puliamo i nostri fiori di zucca: apriamo i fiori di zucca togliamo il picciolo interno e li laviamo delicatamente cercando di togliere eventuali granelli di terra, una volta lavati li sistemiamo su fogli di carta assorbente per togliere l’acqua in eccesso.

Tritiamo molto finemente lo scalogno.

laviamo e tagliamo le estremità delle zucchine. Tagliamo le zucchine a dadini.

In una padella grande versiamo un un filo di olio e facciamo soffriggere leggermente lo scalogno tritato, aggiungiamo le zucchine, lasciamo cuocere qualche minuto aggiustiamo di sale,  lasciamo cuocere  qualche minuto e aggiungiamo per ultimo due cucchiai di zenzero fresco grattugiato, qualche secondo basterà per far sprigionare l’aroma dello zenzero, aggiungiamo mezzo bicchiere di brodo leggero di verdure ed in fine la metà dei nostri fiori di zucca ridotti a listarelle.

Finiamo di cuocere per qualche minuto…

 

 

Facciamo cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata, tuffandoli appena alza il bollore dell’acqua, lasciare cuocere 5 – 6 minuti e come d’abitudine, appena vengono a galla li scoliamo.

Versiamo i nostri gnocchi nella padella con il sugo preparato, mantechiamo delicatamente aggiungendo i fiori di zucca rimasti fatti a listarelle un momento prima di spegnere la fiamma. 

Serviamo con una spolverata di parmigiano e qualche scaglia di zenzero fresco.

 

Precedente Risotto al pesto e Taleggio Successivo Pinzimonio