Fagioli con cotiche e prosciutto

I fagioli sono legumi molto versatili in cucina, protagonisti di molte ricette contadine e antiche, venivano chiamati LA CARNE DEI POVERI dato che poche persone potevano permettersi il lusso di magiare carne spesso, ma i fagioli pieni di vitamine, sali minerali, proteine non mancavano mai sulla tavola dei contadini, e la cosa più buona erano I FACIOLI CO LE COTICHE, perchè in cucina non si buttava niente, soprattutto la COTICA DEL PROSCIUTTO molto saporita e con i fagioli trovava un posto a centro tavola servita in una pentola di coccio e del pane abbrustolito.

20150111_194603

Ingredienti per quattro persone:

3 barattoli di fagioli borlotti

200 gr di prosciutto tagliato in una sola fetta ( oppure un bel pezzo di gambuccio)

200 gr di cotenna di maiale già lessata ( meglio se del prosciutto)

50 gr di pomodoro a pezzettini.

sedano

carota

Cipolla

peperoncino

olio evo

Sale

 

Taglio a pezzettini il prosciutto e la antenna, trito sedano carota e cipolla, metto tutto in un pentola con l’olio e peperoncino. Faccio soffriggere due minuti e aggiungo i fagioli sgocciolati dal loro liquido. Mescolo bene  aggiungo il pomodoro e due bicchieri di acqua. Faccio cuocere per venti minuti o fino a che non si sarà tutto insaporito e il sugo un pò ristretto, se occorre aggiusto di sale e servo con del pane abbrustolito. Se vi piace potete aggiungere dei semi di finocchio. Mentre cuocete il tutto.

Precedente Polenta al profumo di mare Successivo Risotto con asparagi