Crostata di prugne

Il tempo è un pò bruttino oggi, aspettando di raccogliere le nuove prugne per la marmellata abbiamo optato per quella fatta l’anno scorso, quindi oggi…crostata con marmellata di prugne.

Sponsorizzato da Az.Agr: Azzoni Davide “Fondo Cantone”

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

  • 2rossi d’uovo
  • 1uovo intero
  • 100 gburro
  • 100 gzucchero
  • 2 cucchiainilievito in polvere per dolci
  • 100 gfarina di grano tenero tipo 1
  • 250 gfarina 00
  • (1/2 cucchiaino di bicarbonato)
  • (1/2 cucchiaino si sale)
  • (Io ho usato una farina di grano tenero di tipo ! macinata a pietra dell’az. ag Azzoni Davide “Fondo Cantone” )

Strumenti:

  • 1 Ciotola
  • Teglia

Preparazione della base:

Prepariamo l’impasto per la base della crostata
  1. In una ciotola capiente vessiamo le uova e lo zucchero, mescolando bene per far sciogliere tutto lo zucchero.

    Incorporiamo il burro tenuto a temperatura ambiante e lavoriamolo con le uova e lo zucchero, formiamo una crema.

    Setacciamo le farine ed il lievito due volte ed incorporiamole lentamente.

    Aggiungiamo il bicarbonato e per ultimo il sale.

    Formiamo un panetto lavorando sul piano da lavoro.

    Risulterà morbido. lasciamolo riposare i frigo per 10 minuti.

    Imburriamo ed infariniamo lo stampo da crostata o una semplice teglia, stendiamo la nostra pasta all’interno, lasciando un pezzettino di pasta per decorare.

    Uniamo la marmellata e decoriamo con dei cordoncini o striscioline, noi abbiamo formato dei fiori.

Cottura:

Cuociamo la nostra crostata in forno statico a 170° per 25/30 minuti. Controllate la cottura trascorsi 20 minuti e regolatevi e decidete al momento se necessita di più cottura. Ogni forno è diverso lo ripeto sempre.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.