Crea sito

Biscotti di semola

Questi sono dei semplicissimi biscotti di semola, meglio chiamati pastorelle di semola Materane. Questa ricetta è della mia amica Valeria che ha coinvolto un po’ tutti a farle per la loro semplicità e bontà. Ho voluto scriverla nel mio blog per non perderla e ritrovarla facilmente senza andare a cercate tra i mille quaderni e agende di ricette che girano in casa mia.

  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione1 Giorno 6 Ore
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gSemola Rimacinata
  • 200 gZucchero semolato
  • 100 mlOlio di semi di girasole
  • 80 mlLatte
  • 2Uova
  • 12 gAmmoniaca per dolci
  • 1Scorza d’arancia (grattugiata)

  • Cucchiaio di legno
  • Ciotola

Prepariamo i biscotti

  1. Iniziamo mescolando molto bene in una ciotola capiente uova e zucchero, cerchiamo di far sciogliere il più possibile lo zucchero riducendo tutto ad una crema morbida. aggiungiamo l’olio e mescoliamo fino al completo assorbimento.

    Continuiamo con aggiungere il latte dove avremo sciolto la nostra dose di ammoniaca per dolci e la scorza dell’arancia grattugiata.

    A mano a mano iniziamo ad aggiungere la farina si semola rimacinata, amalgamiamo bene tutto. Se l’impasto risulterà troppo morbido aggiungiamo ancora della farina, a volte capita a seconda della grandezza delle uova.

    Formate un panetto compatto morbido e liscio.

    Stendiamo ora la nostra pasta a mo di cilindretti ( tipo base per gnocchi per intenderci).

    Tagliamo i biscotti della nostra misura preferita, passiamo soltanto la parte superiore con poco latte e decoriamo con codette colorate o zucchero a granella.

    Sistemiamo su una teglia ricoperta di carta forno e cuociamo in forno preriscaldato a 180° per 10 minuti.

Cottura

  1. Forno statico 180° per 10 minuti

Note

Questi biscotti per via dell’ammoniaca per dolci i nostri biscotti svilupperanno in larghezza, quindi distanziateli un pochino quando li andrete a mettere in teglia.

Appena sfornati i biscotti risulteranno un pochino morbidi ma induriranno appena freddi.

Conservazione

Possiamo conservare i biscotti in una scatola di latta ben chiusa per settimane, e se decidete di farne tanti possiamo metterli in congelatore per qualche mese, al momento che ci serviranno andranno scongelati a temperatura ambiente per qualche, poi spolverati con dello zucchero a velo e saranno come appena sfornati.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacuocatascabile1

Voglio mangiare solo cose...buone...vi propongo ricettine veloci, semplici e della cucina di casa, tradizioni, sapori e profumi che riportano alla mia infanzia... al profumo di sugo che si sentiva per la casa...quello dell'arrosto a casa dei nonni... profumi che restano impressi nella mente...e che ognuno di noi ricorda,... Master chef lasciamolo agli altri!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.