Whoopies con crema al limone e cioccolato | Ricetta Dolcetti

Buon pomeriggio!!! Oggi una ricetta speciale, che viene da lontano! “Whoopie” significa “Evviva!”, e sono dei dolcetti tradizionali della comunità Amish, una comunità nata in Svizzera nel 1500 e trasferitasi negli Stati Uniti nel 1800. Per chi non li conosce (noi guardiamo Real Time tutto il giorno :P, e c’è un reality a loro dedicato) gli Amish vivono in modo semplice e spartano, senza elettricità, senza automobili e vivono nei campi come una volta. Si aiutano a vicenda, come una grande famiglia.

Whoopies8

E secondo la storia le donne Amish preparavano i cestini per il pranzo dei mariti e dei figli che andavano a scuola: quando era il momento di aprirli i famigliari, alla vista del dolcetto goloso, esclamavano “Whoopie!!”.

Ingredienti per circa 20 Whoopie:

  • 200 g di zucchero;
  • 250 g di farina;
  • 110 g di burro;
  • 1 uovo grande;
  • 170 ml di latte intero;
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci;
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio.
  • Cioccolato fondente spezzettato o gocce di cioccolato;

Per la crema al limone (non è una vera e proprio crema pasticcera):

  • Il succo e la scorza di un limone non trattato;
  • 2 dl di latte;
  • 2 tuorli;
  • 60 g di fecola;
  • 60 g di zucchero.

Iniziate preparando la crema: Con le fruste elettriche montate i tuorli con lo zucchero, quindi unite la fecola, il latte caldo, poco per volta, continuando a mescolare con una frusta . Ponete su fuoco basso, aggiungendo la scorza di limone, senza smettere di mescolare. Quando la crema comincia a rapprendersi, unite il succo di limone, mescolate per far amalgamare e togliete dal fuoco (considerate che la crema sarà molto più densa e compatta di una crema pasticcera).

Nel frattempo fate sciogliere il burro a bagnomaria, ed incorporatelo con le fruste elettriche allo zucchero; aggiungete poi l’uovo. Setacciate le polveri insieme ed unitele al composto alternandole con il latte temperatura ambiente in modo da ottenere un composto omogeneo non troppo liquido e mischiate con le fruste.

Whoopies

 

Mettete gli whoopie nella teglia apposita, leggermente imburrata. Se non l’avete con una tasca da pasticcere fate dei mucchietti alti su una teglia coperta da carta forno, avendo cura di farli tutti uguali, i dolcetti vanno infatti accoppiati! Noi la prima mandata l’abbiamo sbagliata… abbiamo riempito troppo lo stampo … diciamo che la quantità giusta è come il terzo in alto partendo da sinistra nella foto!

Whoopies2

 

 

Cuocete in forno caldo a 170° per 12 minuti. I biscotti non devono risultare troppo dorati. Per verificare la cottura, appoggiate un polpastrello sui biscotti: se non rimane il segno del dito, sono cotti. Sfornate e fate raffreddare.

Whoopies5

 

Farcite i biscotti con la crema al limone utilizzando una spatola o una tasca da pasticcere. Mettete i pezzetti di cioccolato e chiudete con un altro dolce.

Whoopies3

 

Whoopies4

 

Mettete a riposare in frigo per circa 20 minuti.

Whoopies6

 

Whoopies7

 

Whoopies9

Ricetta e racconto presi dal libro “Muffin&Cupcake”.

Ilaria&Chiara!!!

 Seguiteci su facebook e rimanete sempre con noi con la nostra Newsletter!!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.