Crea sito

Treccine di pane ai semi di finocchio

Le treccine di pane ai semi di finocchio sono degli sfizi perfetti per arricchire il vostro cestino del pane. Anche se sono fatti semplicemente con la pasta lievitata, il loro gusto allieterà il vostro palato: eh sì, perchè i semi di finocchio li rendono al gusto molto piacevoli e aromatici..vi ricorderanno tanto i taralli al finocchietto, altra specialità tipica pugliese!

In realtà le treccine di pane ai semi di finocchio sono molto versatili, nel senso che potrete usare anche altri semi per aromatizzarli, come per esempio i semi di sesamo, di papavero, di lino, di girasole..o addirittura potrete farli di diversi gusti per stupire i vostri ospiti! Come? Semplicemente dividendo la pasta lievitata in tante parti quanti sono i gusti che vorrete fare, impastarli con i semi a vostra scelta e farli lievitare…e poi procedere come da ricetta! E’ davvero un modo sfizioso per intrattenere i vostri commensali al tavolo tra una portata e l’altra!

Bene, passiamo subito alla ricetta e vediamo come si preparano queste treccine di pane ai semi di finocchio!

 

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram –  #RicetteBloggeRiunite

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

treccine di pane ai semi di finocchio

Treccine di pane ai semi di finocchio

Ingredienti:

  • 150 gr di acqua
  • 150 gr di latte
  • 10 gr di miele (2 cucchiaini)
  • 20 gr di olio
  • 300 gr di farina 00
  • 200 gr di semola rimacinata
  • 15 gr di sale
  • 15 gr di lievito di birra
  • semi di finocchietto q.b.
  • olio extra vergine d’oliva

Procedimento:

Per preparare le treccine di pane ai semi di finocchio, preparate innanzitutto la pasta lievitata: potete farla a mano o potete aiutarvi con il Bimby o con la planetaria. Io l’ho preparata con quest’ultima, mettendo nella ciotola acqua tiepida, latte, miele, olio e lievito di birra. Mescolate finchè il lievito non si è sciolto. Fate riposare cinque minuti, poi aggiungete le farine e il sale. Impastate per almeno 5-6 minuti, finchè non sarà ben liscio e omogeneo.

Trasferitelo in una ciotola, sigillate quest’ultima con della pellicola trasparente e fate lievitare almeno 1 ora e mezzo (se le temperature esterne sono alte, basterà anche un’ora di lievitazione).

Trascorso questo tempo, riprendete l’impasto, mettetelo su una spianatoia infarinata e appiattitelo con le mani dandogli una forma più o meno rettangolare. Cospargete la superficie con abbondante semi di finocchio (ovviamente il gusto è soggettivo, non ci sono quantità predefinite, mettete la quantità secondo il vostro gusto!), ripiegate i bordi esterni verso l’interno, cospargete con un altro po’ di semi di finocchio e ripiegate nuovamente. Lavorate per un altro minuto la pasta per far distribuire bene i semi di finocchio in tutto l’impasto.

Fatto ciò, prendete una piccola quantità di impasto e con il palmo della mano ricavatene dei cilindri di circa 10-12 cm di diametro,  ripiegateli in due (tipo ferro di cavallo) e attorcigliateli su se stessi, cercando di unire le estremità per fare in modo che mantengano la forma.

Sistemateli su una placca da forno leggermente oliata (potete anche usare della carta forno). Alla fine, spennellateli con un po’ d’olio extra vergine d’oliva e cospargeteli con un pizzico di semi di finocchio per decorarli.

Lasciate lievitare un’altra ora in un luogo riparato.

Cuocete le vostre treccine di pane ai semi di finocchio in forno già caldo a 180° per 20-25 minuti circa, o comunque finchè la superficie non comincerà a dorarsi!

Bene, il vostro cesto del pane è pronto per essere arricchito con queste buonissime e sfiziose treccine di pane!..è più difficile a dirsi che a farsi..provatele, vi piaceranno sicuramente! 🙂

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.