Torta salata con cavolfiore pancetta e scamorza

La torta salata con cavolfiore pancetta e scamorza è una quiche dai sapore decisi e corposi. Se vi piacciono le torte salate, ma soprattutto se vi piace il sapore del cavolfiore abbinato alla pancetta, dovete assolutamente provarla!

In realtà, la ricetta originale, che ho trovato su una vecchia rivista di cucina, prevedeva nel ripieno soltanto il cavolfiore, ma avendo quest’ultimo un sapore forte e comunque predominante, ho voluto rendere il gusto di questa quiche più delicato, sostituendo una parte di cavolfiore presente nella ricetta con del cavolo cappuccio e il risultato è stato molto soddisfacente!

Tra l’altro, questa torta salata si presta anche ad un’altra versione molto gustosa: se non amate la pancetta o volete rendere questa quiche un po’ più leggera, potete sostituire la pancetta con dei filetti di alici (che con il cavolfiore ci stanno benissimo, io ci faccio anche la PASTA CON CAVOLFIORI E ALICI!).

Come sempre, per le torte salate, io utilizzo la mia infallibile PASTA AL VINO, senza burro, dal sapore delicato e dalla consistenza friabile!

Bene, passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si prepara la torta salata con cavolfiore pancetta e scamorza!

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram 

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

torta salata con cavolfiore pancetta e scamorza

Torta salata con cavolfiore pancetta e scamorza

Ingredienti per una torta salata da 24-26 cm di diametro:

  • 1 dose di PASTA AL VINO
  • 2 cipolle
  • 50 gr di olio extra vergine d’oliva
  • 300 gr di cavolfiore già pulito
  • 300 gr di cavolo cappuccio già pulito
  • 50 gr di vino bianco
  • 50 gr di acqua
  • 5 gr di sale
  • pepe q.b.
  • 80 gr di pancetta dolce
  • 60 gr di grana grattugiato
  • 200 gr di scamorza ben asciutta

Procedimento:

Per preparare la torta salata con cavolfiore pancetta e scamorza, preparate prima di tutto la pasta al vino,  seguendo ingredienti e procedimento che troverete nel link tra gli ingredienti.

Procedete poi alla preparazione del ripieno. In una padella abbastanza capiente, mettete l’olio e le cipolle affettata sottilmente. Fate soffriggere circa 5 minuti a fuoco moderato.

Tagliate le cimette del cavolfiore a pezzi e le foglie del cavolo cappuccio. Aggiungeteli in padella insieme al vino bianco, all’acqua e al sale. Unite anche una spolverata di pepe e fate cuocere a fuoco lento e con il coperchio per circa 30 minuti, mescolando di tanto in tanto. Trascorso questo tempo, lasciate raffreddare.

Riprendete la pasta al vino, stendetela con un matterello formando una sfoglia tonda da 24-26 cm di diametro.

Rivestite la teglia di carta forno e adagiate la sfoglia al suo interno, avendo cura di coprire anche i bordi. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e versate all’interno il composto di cavolfiori, cavolo cappuccio e cipolle.

Distribuite sulla superficie la scamorza tagliata a pezzetti e la pancetta a cubetti. Terminate con il grana grattugiato.

Infornate in forno già caldo a 180°-200° per circa 20-30 minuti.

Quando la pasta sarà ben dorata  e la superficie gratinata, toglietela dal forno, fatela intiepidire e servitela.

La vostra torta salata con cavolfiore pancetta e scamorza è pronta..buon appetito!

Precedente Risotto gamberetti e pistacchi di Bronte Successivo Risotto salsiccia porri e zafferano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.