Torta pere e mandorle senza burro Bimby

La torta pere e mandorle senza burro Bimby è un dolce da colazione dai sapori semplici e autunnali, perfetto per cominciare la giornata in dolcezza e leggerezza, senza appesantirsi. Questa torta, infatti, è preparata senza burro e questo vi permette di fare un piccolo strappo alla regola senza sentirvi troppo in colpa!

L’abbinamento di mandorle e pere vi conquisterà letteralmente, anche perchè avrete un sottofondo agrumato dato dalla buccia di limone grattugiata, che incornicierà il gusto già eccezionale di questa torta!

La torta pere e mandorle senza burro Bimby è un dolce che può essere consumato a colazione o a merenda, perfetta anche per i bambini..mia figlia la adora!

Nella ricetta metterò sia il procedimento tradizionale che quello con il Bimby, a voi la scelta su quale seguire! 🙂

Bene, passiamo subito alla ricetta e vediamo come si prepara questa torta buonissima alla frutta!

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram –  #RicetteBloggeRiunite

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

Torta pere e mandorle senza burro Bimby

Torta pere e mandorle senza burro Bimby

Ingredienti per uno stampo da 24-26 cm:

  • 180 gr di zucchero
  • buccia grattugiata di un limone
  • 100 gr di mandorle + un’altra manciata per la decorazione
  • 4 uova
  • 60 gr di latte (per gli intolleranti al lattosio latte vegetale di soia, di mandorle, d’avena, di riso ecc)
  • 120 gr di olio di semi di girasole
  • 260 gr di farina 00
  • una bustina di lievito per dolci
  • 2 pere abate o williams
  • zucchero a velo

Procedimento:

Con il Bimby:

Per preparare la torta pere e mandorle senza burro Bimby, mettete lo zucchero e la buccia di limone nel boccale e tritate 15 sec vel 9. Mettete da parte in una ciotola.

Inserite nel boccale le mandorle: tritate 20 sec vel 5. Prelevatene qualche cucchiaiata per la decorazione finale e mettetele da parte. Nel boccale, invece, alle mandorle rimanenti aggiungete le uova, il latte, l’olio di semi e lo zucchero tritato con la buccia di limone, che avevate precedentemente messo da parte. Lavorate 50 sec. vel. 4.

Aggiungete la farina: 30 sec vel 5. Unite poi il lievito setacciato: 15 sec. vel 5.

Imburrate e infarinate una teglia da 24-26 cm, versate il composto (che sarà piuttosto denso in modo che le pere non affondino in cottura) e mettete sulla superficie le pere tagliate a fettine.

Cuocete in forno caldo a 170° per 40-50 min. Dopo i primi 40 minuti, fate la prova stecchino: se è umido, proseguite la cottura per altri dieci minuti e se la superficie della torta si è scurita, copritela con un foglio di alluminio. Alla fine della cottura, lasciate la torta in forno spento semi aperto per una decina di minuti, poi estraetela dal forno e fatela raffreddare prima di toglierla dallo stampo.

Decorate con granella di mandorle e zucchero a velo.

Senza Bimby:

Per preparare questa torta in maniera tradizionale, tritate prima di tutto le mandorle in un mixer, prelevatene qualche cucchiaiata per la decorazione finale e la parte rimanente mettetela in una ciotola.

Unite le uova, il latte, l’olio, lo zucchero e la buccia grattugiata del limone. Lavorate con le fruste elettriche finchè non avrete un composto omogeneo. Fatto ciò, aggiungete poco alla volta la farina ed, infine, il lievito setacciato.

Imburrate e infarinate una teglia da 24-26 cm e metteteci il composto. Sulla superficie sistemate le pere tagliate a fettine. Infornate a 170° per 40-50 minuti. Dopo i primi 40 minuti, fate la prova stecchino e se la torta, al suo interno, è ancora umida proseguite la cottura. Se si è già scurita in superficie, potete coprirla con un foglio di alluminio. A fine cottura, lasciate la torta in forno spento con lo sportello semiaperto; estraetela poi dal forno e fatela raffreddare. Decoratela con granella di mandorle e zucchero a velo.

Bene, la vostra torta pere e mandorle senza burro Bimby è pronta..buona colazione o buona merenda! 🙂

Precedente Impanatura senza uova - ricetta facile Successivo Nidi di lasagne pomodoro e mozzarella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.