Crea sito

Torcione di panbrioche allo yogurt e confettura

Il torcione di panbrioche allo yogurt e confettura è un buonissimo e morbidissimo dolce per la prima colazione o la merenda, preparato nello stampo da ciambella con la pasta per il panbrioche, farcito con la confettura e reso ancora più goloso dalle mandorle tritate e tostate in superficie, che lo rendono un dolce veramente unico.

La preparazione, come tutti i lievitati, richiede un po’ di tempo per via della doppia lievitazione, necessaria per avere una pasta morbida e soffice, ma vi assicuro che ne vale assolutamente la pena! La presenza dello yogurt nell’impasto, poi, lo rende doppiamente morbido!

Personalmente l’ho farcito con della confettura di fragole, ma potete utilizzare i gusti che più vi piacciono, potete farcirlo con la crema di nocciola o con scaglie di cioccolato..insomma via libera alla fantasia!

Come vedrete nella ricetta, metterò una dose iniziale di farina, a cui poi aggiungerne altra: questo perchè inizialmente l’impasto che avrete sarà molto denso. Dovrete aggiungere farina fino a quando non otterrete un impasto morbido, leggermente appiccicoso, ma comunque lavorabile con le mani e in grado di essere poi steso con un matterello. Vi consiglio comunque di utilizzare una planetaria o il Bimby per impastare.

Prendete carta e penna e segnatevi gli ingredienti e il procedimento per preparare il torcione di panbrioche allo yogurt e confettura!

Seguimi anche su Facebook

Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

Torcione di panbrioche allo yogurt e confettura

Torcione di panbrioche allo yogurt e confettura

Ingredienti:

  • 300 gr di farina 00 per dolci+ quella necessaria per raggiungere la consistenza desiderata, ossia morbida, leggermente appiccicosa, ma lavorabile con le mani.
  • 300 gr di farina manitoba
  • 130-140 gr di zucchero
  • 70 gr di burro a temperatura ambiente
  • 1 yogurt bianco
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • la scorza grattugiata di un limone
  • 1 bustina di vanillina
  • 3 uova
  • 250 ml di latte
  • 1 pizzico di sale
  • 1 manciata di mandorle intere
  • 1 barattolo da 250 gr di confettura del gusto a vostra scelta
  • 1 uovo+latte q.b per spennellare.

Procedimento:

Fate sciogliere il lievito nei 250 ml di latte fatto leggermente intiepidire.

In una planetaria o nel Bimby mettete le due farine, lo zucchero, la buccia grattugiata del limone, 1 bustina di vanillina e un pizzico di sale. Mescolate velocemente e poi aggiungete il latte con il lievito, le 3 uova, il burro ammorbidito e lo yogurt. Impastate per circa 15-20 minuti.

Trascorso questo tempo, sicuramente l’impasto necessiterà di altra farina per raggiungere la giusta consistenza. Aggiungete altra farina, a planetaria in funzione, un cucchiaio alla volta, alternando farina 00 e farina manitoba. Quando l’impasto si sarà rassodato (ma mi raccomando, dev’essere sodo, morbido e leggermente appiccicoso, non deve diventare duro!), formate un panetto, trasferitelo in una ciotola e lasciate lievitare per 2 ore.

Trascorso il periodo della prima lievitazione, riprendete l’impasto, sgonfiatelo con le mani e mettetelo su una spianatoia.

Con un matterello stendete la pasta e formate un rettangolo, dividetelo in due nel senso della lunghezza. Al centro di ciascuno dei due rettangoli così ottenuti, metteteci la marmellata, stando attenti a rimanere lontani dai bordi. Chiudete poi i rettangoli, formando due cilindri, cercando di sigillare bene i bordi.

A questo punto, attorcigliateli tra loro, formando appunto un torcione, e sistemateli in uno stampo da ciambella abbastanza grande (io ne ho usato uno da 26-28 cm).

Spennellate la superficie con un uovo sbattuto insieme a un paio di cucchiai di latte.

Tritate grossolanamente una manciata di mandorle intere e cospargetele sulla superficie del torcione.

Procedete quindi alla seconda lievitazione. Coprite con un panno umido lo stampo e lasciate lievitare altri 30-45 minuti (anche un’ora se le temperature sono basse).

Cuocete in forno già caldo per 30 minuti a 180° gradi. Se negli ultimi 10 minuti di cottura vedete la superficie del panbrioche scurirsi troppo, coprite con un foglio di carta d’alluminio fino a fine cottura.

Il vostro torcione di panbrioche allo yogurt e confettura è pronto per essere gustato in tutta la sua bontà!

Molte mie Ricette sono state pubblicate nel Sito→ #RicetteBloggeRiunite
Grazie al Gruppo @RBR♥

*************************************************
SEGUIMI ANCHE SUGLI ALTRI SOCIAL!

*************************************************

Torcione di panbrioche allo yogurt e confettura

torcione di panbrioche allo yogurt e confettura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.