Crea sito

Pasta pomodorini salsiccia di Norcia e funghi cardoncelli

La pasta pomodorini salsiccia di Norcia e funghi cardoncelli è un primo piatto che lascerà tutti a bocca aperta!..o meglio, a bocca  chiusa, perchè i vostri commensali saranno troppo occupati a finire il loro piatto per proferire anche una sola parola!

Questo è un tipico piatto autunnale, ricco di sapori e di gusto, che ben si addice sia ai menù giornalieri, quando si ha voglia di un piatto sostanzioso, sia per i menù delle feste, essendo una preparazione che soddisfa anche i palati più difficili.

L’abbinamento della salsiccia di Norcia, saporita e speziata, con i funghi cardoncelli, tipici funghi dal sapore particolare della Murgia barese, è tra i miei preferiti. Che li assaporiate sulla pizza, in un primo piatto accompagnati da pasta fresca o come secondo piatto, sono sapori che non deludono mai.

Passiamo subito alla ricetta!

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram 

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

pasta pomodorini salsiccia di norcia e funghi cardoncelli

Pasta pomodorini salsiccia di Norcia e funghi cardoncelli

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di spirali (o fusilli o pasta fresca tipo trofie)
  • 300 gr circa di pomodorini
  • 300 gr circa di salsiccia di Norcia
  • 300 gr circa di funghi cardoncelli
  • olio extra vergine d’oliva
  • uno spicchio d’aglio, un rametto di prezzemolo, una piccola carota, mezza cipolla
  • 100 ml di vino bianco (o rosso) per sfumare
  • sale, pepe
  • un cucchiaino raso di zucchero (facoltativo)

Procedimento:

Preparate innanzitutto il condimento per la vostra pasta pomodorini salsiccia di Norcia e funghi cardoncelli. Togliete il budello della salsiccia e spezzettatela. Lavate per bene i funghi cardoncelli sotto l’acqua corrente, eliminando tutto l’eventuale terreno che ci potrebbe essere sotto il cappello, poi tagliateli a pezzetti o a fettine sottili.

In una padella metteteci un giro d’olio, la mezza cipolla tritata, lo spicchio d’aglio intero, la carota fatta a pezzi grossi, il rametto intero di prezzemolo (tutte queste cose verranno tolte prima di insaporire la pasta nel condimento), i pomodorini tagliati in due, i funghi e i pezzettoni di salsiccia di Norcia. Cuocete a fuoco vivace, mescolando spesso con un cucchiaio. Quando l’acqua che si sarà formata in cottura sul fondo della padella si sarà quasi del tutto consumata, sfumate il tutto con un po’ di vino e cuocete fino a far evaporare il tutto. Personalmente preferisco utilizzare il vino bianco, ma se volete un gusto più particolare, potete usare benissimo anche il vino rosso.

A preparazione ultimata, aggiustate di sale e aggiungete un po’ di pepe. Se preferite un gusto più delicato, mettete un cucchiaino raso di zucchero, che andrà a smorzare l’acidità del pomodoro.Togliete dalla padella l’aglio, la carota, il prezzemolo e le bucce dei pomodorini; procedete poi alla cottura della pasta. Scolatela al dente e mettete da parte un po’ d’acqua di cottura.

Versate la pasta appena scolata nella padella del condimento e mantecate il tutto a fuoco vivace per qualche minuto, aggiungendo un pochino di acqua di cottura della pasta se dovesse risultare un po’ “asciutta”. Impiattate e terminate con un filo d’olio extra vergine d’oliva e ancora una leggera spolverata di pepe.

La vostra pasta pomodorini salsiccia di Norcia e funghi cardoncelli è pronta per essere portata in tavola!

Suggerimenti:

Le quantità di pasta, funghi, pomodorini e salsiccia sono solo indicative: se volete una pasta più o meno rossa aggiungete o diminuite la quantità di pomodori, così come se preferite una pasta molto più condita, aumentate la quantità di funghi e di salsiccia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.