Crea sito

Salmone al limone

Il salmone al limone è un secondo piatto velocissimo da preparare, ma soprattutto gustoso, sano e leggero. E’ perfetto per un pranzo a base di pesce, ma anche per chi è a dieta o, in ogni caso, ama mangiare leggero e “pulito”.

E’ un piatto che faccio spessissimo, perchè, oltre a piacerci molto, è anche molto pratico e veloce da preparare. Il salmone al limone, infatti, viene preparato con pochissimi ingredienti e con una cottura senza grassi (bollito o al vapore) e in pochi semplici passaggi avrete un secondo piatto davvero buonissimo!

Tuttavia, per gustare al meglio questo piatto, dovrete avere 2 accortezze fondamentali: la prima è quello di non stracuocere il salmone; la seconda è quello di prepararlo quasi al momento e di non prepararlo in anticipo e conservarlo in frigorifero. Questo perchè, in entrambi i casi, la carne del salmone diventerebbe più asciutta e stopposa.

Vi consiglio quindi, di prepararlo un’oretta prima di mangiarlo, di condirlo e lasciarlo riposare qualche minuto e di gustarlo tiepido o a temperatura ambiente..e vedrete che bontà!

Bene, adesso passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si prepara questo buonissimo salmone al limone! Provate anche il salmone al forno!..e se cercate altri piatti a base di pesce, non perdete queste raccolte:
RICETTE CON IL SALMONE
RICETTE CON IL TONNO
PRIMI PIATTI A BASE DI PESCE

salmone al limone
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gsalmone
  • 1 ramettoprezzemolo tritato
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 1limone
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Strumenti

  • Tegame
  • Vaporiera

Preparazione del salmone al limone

Preparare il salmone al limone è facilissimo. Vediamo insieme il procedimento.
  1. Sciacquate velocemente le fettine di salmone e con una pinzetta togliete eventuali spine che sporgono dalla carne.

  2. Mettete le fettine di salmone in una teglia (io ho usato una teglia rettangolare) e aggiungete circa 1-2 cm di acqua.

    Mettete sul fuoco e portate a bollore. Fate cuocere per circa 4 minuti, poi delicatamente girate le fettine di salmone, aiutandovi con una paletta, e fate cuocere per altri 4 minuti.

  3. Una volta cotte, togliete le fettine di salmone dal tegame e adagiatele su un vassoio da portata.

    Fate intiepidire e poi procedete con il condimento.

  4. Mettete sale, pepe, prezzemolo tritato a piacere e olio extra vergine d’oliva.

    Per finire, spremete il succo di un limone sulle fettine e fate riposare qualche minuto per far insaporire il vostro salmone al limone.

  5. Inutile dirvi che, essendo un piatto molto semplice, sia nella preparazione che negli ingredienti, è importantissimo che tutti gli ingredienti siano freschissimi e di ottima qualità.

L’idea in più:

  1. – Potete preparare il salmone al limone anche in versione antipasto: in questo caso, potete tagliarlo a tocchetti, lessarlo, condirlo e poi infilzarlo con degli stuzzicadenti, accompagnato magari da gamberi o verdure di stagione.

    – Se preferite, invece di bollirlo, potete cuocere il salmone al vapore: in questo modo rimarrà morbido e manterrete meglio le caratteristiche organolettiche del salmone.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.