Crea sito

Rosti di patate – contorno gustoso

I rosti di patate sono un contorno vegetariano molto gustoso e saporito. Sono frittelle di patate cotte in padella, che si preparano velocemente e con poca fatica.

In realtà i rosti di patate si prestano a tante varianti: potete, infatti, decidere di prepararle solo con le patate oppure aggiungere carote o zucchine o altra verdura a vostra scelta..il risultato sarà incredibilmente gustoso! In ogni caso, qualsiasi cosa decidiate di fare, il procedimento da seguire sarà sempre quello che vi sto per spiegare nella ricetta.

E’ un contorno che piacerà sicuramente a tutti, anche ai vostri bambini (anzi, vi dirò di più, se ci aggiungete anche altre verdure, i rosti di patate possono essere un ottimo modo per far mangiare le verdure ai vostri bimbi! ;)) e se volete renderli ancora più gustosi, potete aggiungere all’impasto anche un paio di cucchiai di formaggio grattugiato, parmigiano o pecorino romano.

Bene, passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si preparano questi buonissimi rosti di patate! Se vi interessano altre ricette con le patate, potete dare un’occhiata a questa RACCOLTA DI RICETTE CON LE PATATE.

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram 

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

rosti di patate
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2-3 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 2 Patate di media grandezza
  • 1/2 cipolla
  • 1 e 1/2 cucchiaio Farina 00
  • 1 uovo
  • q.b. sale, pepe
  • 1 rametto Prezzemolo
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 2 cucchiai Formaggio grattugiato (parmigiano reggiano o pecorino romano) (Facoltativo)

Preparazione

  1. Preparare i rosti di patate è davvero molto semplice.

  2. Pelate le patate e grattugiatele a julienne con una grattugia a grana grossa. Mettetele in un colapasta, sciacquatele sotto l’acqua corrente e poi mettetele a scolare con un peso sopra per circa 20 minuti, in modo che perdano l’acqua in eccesso.

  3. Trasferite le patate in una ciotola, aggiungete la cipolla tritata, un rametto di prezzemolo tritato e mescolate.

  4. Aggiungete poi l’uovo e amalgamatelo alle patate, mescolando con un cucchiaio.

  5. Aggiungete, infine, sale e pepe e la farina. Amalgamate tutti gli ingredienti. Non vi preoccupate se l’impasto all’inizio vi sembrerà “asciutto”, è perfettamente normale.

  6. Prendete una padella, metteteci un giro abbondante di olio extra vergine d’oliva. Fate scaldare bene, poi prelevate dalla ciotola una cucchiaiata di composto e mettetela nella padella, schiacciandola con il dorso del cucchiaio.

  7. I rosti dovranno essere abbastanza sottili, per dare modo alla patata di cuocersi bene. Cuoceteli a fiamma moderata per evitare che si brucino. Fateli dorare bene da entrambi i lati e, quando saranno pronti, metteteli a scolare su carta assorbente. Procedete così fino all’esaurimento degli ingredienti.

  8. Servite i vostri rosti di patate ben caldi..e buon appetito!

  9. Sono ottimi per accompagnare soprattutto piatti a base di carne! Provateli e fatemi sapere! ^_^

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.