Quiche integrale con scamorza e verdure gratinate

La quiche integrale con scamorza e verdure gratinate è un’ottima alternativa, sana e leggera, per una cena gustosa, ma senza troppe calorie! E’ anche molto semplice e veloce da preparare, quindi prendete carta e penna e segnatevi la ricetta! 🙂

Si sa, le torte salate sono sempre irresistibili, ma, ahimè, a volte, tra la pasta brisè, preparata con il burro, ed il condimento, spesso ricco e sostanzioso, c’è un sovraccarico di calorie. Con questa quiche non correrete questo rischio! Come base ho utilizzato LA PASTA AL VINO PER TORTE SALATE , decisamente più leggera della pasta brisè, perchè senza burro e preparata solo con olio extra vergine d’oliva. In più, questa volta ho voluto provare a sostituire metà della farina prevista dalla ricetta con la farina integrale..che dirvi, se non…provatela! Era davvero buonissima!

La quiche integrale con scamorza e verdure gratinate ha un ripieno nemmeno troppo calorico: scamorza a parte, il condimento è a base di verdure. In questo caso ho utilizzato patate e zucchine, ma questa buonissima torta salata si può preparare con qualsiasi tipo di verdura di stagione voi vogliate! E’ veramente versatile e potete ottenere sempre gusti diversi secondo le verdure utilizzate!

Ok, passiamo subito alla ricetta e vediamo come si prepara la quiche integrale con scamorza e verdure gratinate!

 

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram –  #RicetteBloggeRiunite

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

quiche integrale con scamorza e verdure gratinate

Quiche integrale con scamorza e verdure gratinate

Ingredienti per una quiche del diametro di circa 22 cm:

Per la pasta al vino: ricetta e procedimento potete trovarlo QUI . Per questa quiche ho sostituito metà della farina prevista dalla ricetta con la farina integrale, quindi ho utilizzato 150 gr di farina tipo 0 e 150 gr di farina integrale.

  • 50 gr di pecorino romano grattugiato
  • 200 gr di scamorza
  • 2 zucchine
  • 2 patate di piccole dimensioni
  • sale, pepe q.b.
  • pangrattato q.b
  • olio extra vergine d’oliva

Procedimento:

Preparare la quiche integrale con scamorza e verdure gratinate è molto semplice. Prima di tutto, preparate la pasta al vino, come indicato nel link della ricetta, che potete trovare nell’elenco degli ingredienti.

Nel frattempo, lavate le vostre verdure e affettatele in maniera abbastanza sottile. In questo caso, ho utilizzato patate e zucchine, per cui con l’aiuto di una mandolina ho tagliato le zucchine a rondelle e la patata a fettine piuttosto sottili.

Tagliate anche la scamorza a fettine.

Riprendete la vostra pasta al vino e stendetela su un foglio di carta forno ad uno spessore abbastanza sottile. Sistematela nella teglia, rifilando i bordi con una rotella tagliapasta e, con una forchetta, bucherellate il fondo.

Cospargete quasi tutto il formaggio grattugiato sulla base della vostra quiche, lasciandone un pochino da parte per condire la superficie. Sistemate poi le fettine di scamorza, fino a coprire tutto il fondo.

Sulla scamorza sistemate le vostre verdure a cerchi concentrici, sovrapponendo leggermente le fettine tra di loro. Fate prima un cerchio con le zucchine, poi uno con le fettine di patate, poi un altro con le zucchine e così via, fino a coprire completamente la superficie. Salate e pepate le verdure, cospargete con il restante formaggio grattugiato e una spolverata di pangrattato. Terminate con un filo d’olio e infornate in forno già caldo a 180°- 200° per circa 30 minuti o comunque finchè la superficie della quiche non sarà gratinata. Trascorso questo periodo di tempo, prolungate la cottura di altri 5-10 minuti abbassando la teglia sul ripiano inferiore del forno e usando soltanto la resistenza in basso. In questo modo non rischierete che la parte di sotto rimanga più cruda o umida.

Servite tiepida..e gustatela in tutta la sua bontà!

Suggerimenti:

Per rendere ancora più gustosa e saporita la quiche integrale con scamorza e verdure gratinate potete unire, insieme alla scamorza, anche dei dadini o delle fettine di altro formaggio dal sapore più deciso, come emmental o gorgonzola..vedrete che bontà! Le calorie saranno un po’ di più, ma ne guadagnerete anche in gusto 🙂

Precedente Tagliolini con sugo piccante alla pancetta affumicata Successivo Cavatelli alla crudaiola - ricetta light

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.