Crea sito

Polpette bietole e mozzarella fritte o al forno

Le polpette bietole e mozzarella sono un secondo piatto vegetariano molto sfizioso, ma potete tranquillamente prepararle anche per un aperitivo, come antipasto per un pranzo o una cena o per arricchire buffet di ogni genere.

Sono davvero facilissime da preparare, vi occorrerà soltanto un comunissimo mixer o tritatutto e avrete in pochi minuti l’impasto delle vostre polpette bietole e mozzarella pronto per essere utilizzato!

Quanto alla cottura, io ho preferito friggerle, ma nulla vi vieta di fare una versione light di queste polpette, cuocendole in forno..il loro gusto sarà ugualmente buonissimo e potrete gustarle senza troppi sensi di colpa!

Bene, passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si preparano queste sfiziosissime polpette! Alla fine della ricetta anche due gustose varianti 🙂

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram 

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

polpette bietole e mozzarella

 

Polpette bietole e mozzarella fritte o al forno

Ingredienti:

  • 200 gr di mozzarella
  • 100 gr di bietole lessate
  • 2 uova
  • 30 gr di latte
  • un pizzico di sale
  • 20 gr di parmigiano grattugiato
  • 100 gr di pangrattato + q.b. per impanare
  • 10 gr di olio extra vergine d’oliva
  • olio di semi di girasole per friggere

Procedimento:

Preparare le polpette bietole e mozzarella è molto semplice. Partite dalla pulizia delle bietole, eliminando le foglie più grosse e rovinate, lavatele accuratamente per eliminare ogni traccia di terreno e lessatele in poca acqua salata. Scolatele bene e fatele raffreddare.

Fate scolare bene anche la mozzarella. Fatto ciò, mettetela in un mixer a pezzettoni e tritatela finemente.

Aggiungete anche le bietole ben strizzate, le uova, il latte, un pizzico di sale, il parmigiano grattugiato, il pangrattato e l’olio. Tritate tutto per una decina di secondi fino ad ottenere un composto omogeneo.

Con il composto così ottenuto formate delle palline grandi più o meno come una noce (in ogni caso, la grandezza potete deciderla voi, potete farle anche più piccole) e schiacciatele leggermente tra i palmi delle mani.

Passatele nel pangrattato e friggetele in abbondante olio di semi di girasole, facendole dorare da entrambi i lati. Fatele scolare su carta assorbente e servitele calde o tiepide

Suggerimenti:

  • Per un’ottima alternativa, altrettanto gustosa, potete utilizzare gli spinaci al posto delle bietole.
  • Inoltre, se le volete rendere ancora più golose, potete lasciarle a forma di pallina e mettere al centro un dadino di mozzarella per avere un effetto filante.
  • Per una versione light, invece di friggerle, potete cuocerle in forno caldo a 180° per circa 15-20 minuti o comunque fino a doratura.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.