Pizza rustica carne e mozzarella con metodo velocissimo

La pizza rustica carne e mozzarella è una di quelle preparazioni salate buonissime e veloci da preparare, perfetta quando si hanno ospiti a cena all’ultimo momento o quando, semplicemente, si ha necessità di preparare la cena in poco tempo.

Oltre ad essere buonissima, la pizza rustica carne e mozzarella è anche velocissima da preparare! Fino a qualche tempo fa, quando facevo questo tipo di pietanze, preparavo il ripieno in una ciotola, lo mescolavo per bene e poi farcivo la pizza rustica. Questa volta ho voluto provare un metodo diverso, molto più veloce, ma con un risultato, in termini di gusto, perfettamente uguale a prima, ma con un grande risparmio di tempo!

Quale? Ho preparato questa pizza rustica carne e mozzarella con il metodo “a strati”: senza sporcare ciotole, senza mescolare niente! Vi basterà stendere la pasta sfoglia (per risparmiare tempo ho utilizzato la santa pasta sfoglia già pronta, utilissima in questi casi!) e procedere a farcirla mettendo i condimenti a strati..in pochi minuti la vostra pizza rustica sarà pronta per essere infornata e sarete sicuri che il condimento sarà distribuito equamente in tutta la pizza rustica!

Bene, vediamo subito come si prepara questa pizza rustica col mio metodo velocissimo! Ah, ovviamente questo metodo potete applicarlo con qualunque ripieno vogliate! 😉

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram –  #RicetteBloggeRiunite

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

pizza rustica carne e mozzarella

Pizza rustica carne e mozzarella con metodo velocissimo

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia già pronta
  • 200 gr di carne tritata di vitello
  • 50 ml di vino bianco
  • 200 gr di mozzarella ben sgocciolata o scamorza
  • 100 gr di prosciutto cotto a fettine o a dadini
  • 3 cucchiai di pecorino romano grattugiato o parmigiano
  • qualche cucchiaio di salsa di pomodoro (facoltativo)
  • sale
  • pepe
  • olio extra vergine d’oliva q.b per soffriggere la carne
  • 1 tuorlo per spennellare la pizza rustica

Procedimento:

Per preparare questa facilissima e velocissima pizza rustica carne e mozzarella, cominciate a soffriggere la carne tritata in un padellino con poco olio extra vergine d’oliva e un pizzico di sale. Quando sarà quasi cotta, sfumate con il vino, e quando sarà del tutto evaporato, spegnete il fuoco e fate raffreddare.

Nel frattempo, tirate fuori dal frigo il rotolo di pasta sfoglia almeno una decina di minuti prima di stenderla.

Tagliate la mozzarella a fettine sottili e mettetela a scolare in uno scolapasta per eliminare l’acqua in eccesso.

Fatto ciò, riscaldate il forno a 180° e nel frattempo procedete alla farcitura della pizza rustica con questo metodo che, vedrete, è velocissimo!

Stendete il rotolo di pasta sfoglia sulla teglia da forno dove cuocerete la vostra pizza rustica, lasciando la carta forno in cui è arrotolata.

Su una metà cominciate a sistemare il ripieno a strati: stendete la carne tritata, un pizzico di sale e pepe, poi procedete a sistemare sulla carne le fettine di mozzarella, il prosciutto cotto a fette, il formaggio grattugiato e la salsa di pomodoro (se volete colorare un po’ il ripieno, ma se non ne avete, non importa, omettetela, la pizza rustica verrà buona ugualmente!). Lasciate libero almeno un cm dai bordi.

Richiudete il rustico, ripiegando l’altra metà della pasta sfoglia sul ripieno. Premete bene i bordi con le dita e poi arrotolateli su se stessi, pizzicando ancora una volta la pasta sfoglia per sigillarla bene.

Rompete un uovo, dividendo tuorlo e albume: spennellate con un pennello da cucina il tuorlo sulla superficie della pizza rustica, bucherellatela con una forchetta e infornate per circa 30 minuti o comunque finchè non sarà ben dorata in superficie. Prima di estrarla dal forno, controllate la cottura della base (che tende ad assorbire l’umidità del ripieno)..se è ancora poco cotta, mettete la pizza rustica sul ripiano più basso del forno e fate cuocere ancora 10 minuti.

Prima di servirla, fate raffreddare una decina di minuti.

Avete visto com’è facile? Questo metodo velocissimo vi sarà utile in tante occasioni e potete utilizzarlo con  ripieni che più vi piacciono!

Suggerimenti:

  • Se volete, potete utilizzare l’albume che vi avanza per spennellare i bordi interni della pizza rustica prima di richiuderla: in questo modo sarà sigillata meglio.

Precedente Pasta con pesto di pistacchi e crema di ricotta Successivo Crostata salata carciofi e salmone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.