Crea sito

Pasta alla mimosa – ricetta facile e veloce

La pasta alla mimosa mi riporta immediatamente indietro nel tempo..Ha il sapore della mia infanzia, dei miei ritorni da scuola. Era, e lo è ancora, una primo piatto che adoravo e per questo la mia mamma lo cucinava spesso. In più, è un piatto a cui sono particolarmente legata, perchè è stata forse una delle primissime cose che ho imparato a cucinare da sola quando ero più piccola, sempre sotto gli occhi attenti di mia madre. Da grande ho continuato a prepararlo, soprattutto quando avevo il frigo vuoto (a parte qualche uovo) o avevo poco tempo a disposizione per il pranzo.

La pasta alla mimosa è un piatto dai sapori semplici, a base di pasta, uova e parmigiano e deve il suo nome (non so se abbia un nome ben preciso, ma la mia mamma lo ha sempre chiamato così!) al fatto che l’uovo rappreso nella pasta ricorda la forma e il colore dei fiorellini tondeggianti della mimosa.

E’ un piatto velocissimo da fare ed economico, ma il suo sapore piace a grandi e piccini e può anche essere considerato un piatto unico, visto che è anche molto nutriente.

Passiamo alla ricetta e vediamo come si cucina questo primo piatto facilissimo e veloce.

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram –  #RicetteBloggeRiunite

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

pasta alla mimosa

Ingredienti per persona:

  • 80 gr di fusilli o gomiti rigati o altra pasta rigata
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato (o di pecorino romano grattugiato, se volete un sapore più deciso)
  • 2 pizzichi di sale
  • pepe (facoltativo)
  • una noce di burro

Procedimento:

Mettete sul fuoco una pentola con l’acqua in cui cucinerete la pasta. In attesa che l’acqua bolla, rompete due uova in un piatto fondo, metteteci due cucchiai di parmigiano grattugiato e due pizzichi di sale e sbattete l’uovo con una forchetta, finchè gli ingredienti non si saranno amalgamati per bene.

Prendete poi una padella antiaderente e scioglietevi una noce di burro. Appena il burro è sciolto, spegnete il fuoco.

Versate poi la pasta nell’acqua bollente e scolatela leggermente al dente.

Riaccendete sotto la padella con il burro sciolto e versatevi la pasta. Fatela “soffriggere” un po’ per farla insaporire con il burro e poi versate sulla pasta il composto di uova, parmigiano e sale. Mescolate in continuazione con un cucchiaio di legno, finchè l’uovo non si sarà rappreso. Spolverizzate, se lo gradite, con un po’ di pepe.

Servite il piatto ben caldo, ha tutto un altro sapore!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.