Muffin integrali alle mele con crusca d’avena

I muffin integrali alle mele con crusca d’avena sono dei dolci perfetti per la prima colazione o la merenda, adatti a tutti, ma soprattutto a chi ha un occhio in più al benessere e alla linea.

Questi muffin, infatti, sono preparati con mele, zucchero di canna, pochissimo olio di semi, farina integrale e con l’aggiunta di crusca d’avena, venuta alla ribalta negli ultimi anni grazie alla ormai famosissima dieta Dukan, ma talmente buona dal punto di vista nutrizionale e dei benefici che apporta, che dovrebbe entrare di diritto nell’alimentazione quotidiana di tutti noi.

La crusca d’avena, infatti, tra le tante proprietà, ha quello di essere ricca di proteine e di avere un basso indice glicemico, il che significa che riesce a dare energia a lungo termine e a non far sentire fame entro il breve periodo. In più è ricchissima di acido folico (importantissimo soprattutto in gravidanza) e vitamine, ha la capacità di abbassare il colesterolo “cattivo” e di ridurre l’assorbimento dei grassi e zuccheri, oltre ad aiutare il transito intestinale e a mantenere a lungo il senso di sazietà..capite bene, allora, quanto sia importante consumare crusca d’avena nella nostra dieta! Reperirla è semplice, si trova nei supermercati e ipermercati, ma anche in farmacia, in erboristeria e nei negozi biologici!

Tra l’altro questi muffin sono talmente buoni che non sembrano nemmeno integrali, sono morbidi e gustosi e i pezzettini di mela nell’impasto li rendono ancora più gustosi e cremosi in bocca..insomma..non sono i soliti muffin tristi e dietetici, stopposi e poco gustosi!

Ma passiamo subito alla ricetta e vediamo come si preparano i muffin integrali alle mele con crusca d’avena!

Seguimi anche su Facebook !

muffin integrali alle mele con crusca d'avena

Ingredienti per circa 10-12 muffin:

  • 90 gr di farina 00
  • 80 gr di farina integrale
  • 50 gr di crusca d’avena
  • 120 ml di latte scremato (per gli intolleranti al lattosio, latte vegetale di soia, di riso, d’avena ecc..)
  • 30 ml di olio di semi
  • 110 gr di zucchero di canna
  • 1 uovo intero
  • 10 gr di lievito per dolci
  • la buccia grattugiata di un limone (o arancia)
  • 1 mela grossa a dadini o 2 piccole
  • 1 pizzico di sale

Procedimento:

Tagliate a dadini piccoli le mele, mettetele in un una ciotola e aggiungete qualche goccia di succo di limone per evitare che anneriscano.

Sbattete l’uovo con lo zucchero per qualche minuto con una frusta. Aggiungete poi l’olio, il latte e la scorza grattugiata del limone e continuate a mescolare.

Aggiungete il resto degli ingredienti (il lievito mettetelo per ultimo), tranne le mele. Amalgamate per bene il composto. Alla fine aggiungete le mele e incorporatele all’impasto con un cucchiaio.

Riscaldate il forno a 180° e nel frattempo riempite i pirottini per 3/4. Quando il forno avrà raggiunto la temperatura, infornate i vostri muffin integrali alle mele con crusca d’avena per circa 20-25 minuti.

Suggerimenti:

  • Esistono diversi tipi di crusca d’avena in commercio: alcune sono tritate più grossolanamente, altre in maniera più fine. Se volete sentire di meno in bocca la sensazione della crusca a grana più grossa, prima di preparare i muffin, passate la crusca al frullatore, fino a renderla più fine.
  • Questi muffin possono essere preparati anche con altri tipi di frutta, secondo i vostri gusti..libero spazio alla fantasia!
  • Se siete intolleranti al lattosio, sostituite il latte con la stessa quantità di latte di soia.
  • Se volete renderli ancora più gustosi, dopo aver messo il composto nei pirottini, potete aggiungere in superficie delle mandorle a lamelle.

Molte mie Ricette sono state pubblicate nel Sito→ #RicetteBloggeRiunite
Grazie al Gruppo @RBR♥

Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori


SEGUIMI ANCHE SUGLI ALTRI SOCIAL!

*************************************************

muffin integrali alle mele con crusca d'avena

Precedente Millefoglie di patate Successivo Crostata fragola e limone con crema al mascarpone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.