Crea sito

Funghi sott’olio aglio e menta – ricetta pugliese

I funghi sott’olio aglio e menta preparati con ricetta pugliese sono una di quelle conserve che è un piacere gustare tutto l’anno: come condimento per la pizza, come contorni o antipasti in accompagnamento a portate a base di carne..insomma, se ne possono fare mille usi!

L’autunno e l’inverno sono i momenti migliori per preparare i funghi sott’olio aglio e menta, perchè i funghi sono di stagione e sono più a buon mercato. Con questa ricetta potete utilizzare i funghi che più vi piacciono, io ho utilizzato i funghi cardoncelli, che qui in Puglia abbondano, ma qualsiasi altra varietà di funghi va bene.

La ricetta è molto semplice e vi serviranno davvero pochissimi ingredienti, però, come tutte le conserve, dovrete avere la massima attenzione sulla sterilizzazione dei vasetti, per evitare la proliferazione di botulino, muffe e batteri. Inoltre, dovrete assicurarvi che i funghi sott’olio aglio e menta siano SEMPRE coperti di olio, per cui, se dopo averli portati in tavola, il livello dell’olio nel vasetto non copre completamente i funghi, dovrete rabboccare l’olio fino a coprirli completamente. Queste due accortezze importantissime vi permetteranno di gustare le vostre conserve nella massima sicurezza.

Bene, adesso passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si preparano questi buonissimi funghi sott’olio aglio e menta, preparati con la ricetta pugliese! Se cercate altre idee per conserve, potete dare un’occhiata QUI: POMODORI SECCHI SOTT’OLIOCARCIOFI SOTT’OLIO e PEPERONI IN AGRODOLCE.

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram 

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

funghi sott'olio aglio e menta
  • Difficoltà:Bassa
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 1 kg Funghi (scegliete la qualità che più vi piace)
  • 1/2 l Aceto di vino bianco
  • 5-6 spicchi Aglio
  • 1 rametto Menta fresca
  • 1 rametto Prezzemolo tritato
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio di semi di girasole (o Olio Extra vergine d’oliva)

Preparazione

  1. Vediamo insieme come si preparano i funghi sott’olio aglio e menta.

    La prima cosa da fare è quella di pulire accuratamente i funghi per eliminare ogni traccia di terreno. Per fare questo potete lavarli sotto l’acqua oppure pulirli con un panno umido.

  2. Se i funghi sono di diverse dimensioni, potete tagliare in due o in 3 i funghi più grandi.

  3. Mettete in una padella l’aceto e portate a bollore. Non appena bolle, mettete in padella i funghi e sbollentate per 5 minuti, mescolando in continuazione per fare in modo che i funghi si cuociano in maniera uniforme. Anche questa operazione è molto importante, in quanto l’aceto è un antibatterico naturale, che scongiurerà la prolificazione di muffa e batteri.

  4. Scolate i funghi e lasciateli riposare per qualche ora in uno scolapasta.

  5. Nel frattempo sterilizzate i vasetti: per fare questo lavateli prima per bene e poi bolliteli per almeno 10 minuti in acqua bollente, tappi compresi. Lasciateli raffreddare in acqua e poi asciugateli con un panno di cotone.

    In alternativa, potete lavarli e metterli a sterilizzare per 4 minuti nel microonde alla massima potenza. In questo caso ovviamente NON andranno messi i tappi nel microonde, ma andranno sterilizzati a parte in acqua bollente.

  6. Una volta fatte queste operazioni, mettete i funghi sgocciolati in una ciotola e conditeli con 2-3 spicchi d’aglio affettati, un po’ di menta e di prezzemolo tritati. Aggiungete anche un po’ d’olio e mescolate.

    Lasciate riposare per 1-2 ore, mescolando di tanto in tanto.

  7. Fatto anche questo, cominciate a riempire i vasetti con i funghi, alternandoli con un po’ di menta spezzettata e di prezzemolo e qualche fettina di aglio.

  8. Man mano che riempite i vasetti, schiacciate delicatamente con una forchetta per ridurre al minimo gli spazi. Continuate così fino a riempire completamente il vasetto e avendo cura di lasciare almeno 1 centimetro di spazio in superficie.

  9. Aggiungete l’olio del vasetto, coprendo completamente i funghi e riempiendo anche quel centimetro libero in superficie. Lasciate riposare per qualche ora: in questo lasso di tempo, sicuramente il livello di olio scenderà: provvedete a rabboccarlo fino a quando nel vasetto non ci saranno spazi liberi e bolle d’aria tra un fungo e l’altro.

  10. Chiudete i vasetti e lasciate riposare i vostri funghi aglio e menta almeno una settimana prima di consumarli.

Note

  • Per quanto riguardo l’olio, potete scegliere se utilizzare olio di semi o olio extra vergine d’oliva: con l’olio di semi, il gusto sarà più delicato, con l’olio di oliva il gusto sarà più marcato, ma avrete una conserva più “pregiata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.