Crea sito

Frittelle di zucchine al profumo di basilico

Le frittelle di zucchine al profumo di basilico sono un antipasto o un contorno buonissimo, tipicamente pugliese, presente quasi sempre sulle tavole nei pranzi domenicali o durante le festività..ma sono talmente buone che si preparano spesso e volentieri anche a prescindere dai giorni festivi!

Queste frittelle sono davvero fantastiche, morbidissime e profumate, è davvero difficile fermarsi ad un solo assaggio..possono essere profumate con foglie di basilico, come ho fatto io, ma anche con altre erbe aromatiche a vostro piacere…in ogni caso non vi deluderà!

La ricetta delle frittelle di zucchine è la tipica ricetta tramandata di generazione in generazione, quelle che le nonne insegnano ai figli e poi ai nipoti, quelle degli ingredienti pesati “ad occhio” e dell’ingrediente “segreto”, che rendevano le pietanze delle nonne prelibate e inimitabili! Questa ricetta, appunto, era uno dei piatti forti di mia nonna paterna e poi lo è diventato anche di mia madre..ed io, ora, voglio condividerla con voi!

Come già detto, non ci sono quantità specifiche per gli ingredienti, io ve li scriverò solo indicativamente, ma molto dipende dalla grandezza delle zucchine e da quanto sono acquose: l’impasto finale dovrà essere cremoso tanto da riuscirlo a prendere comodamente con un cucchiaio senza che si allarghi troppo nell’olio, quando le si frigge. Preparate l’impasto con le dosi indicate: se dovesse risultare troppo liquido, aggiungete altra farina e altro formaggio grattugiato fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Sono molto semplici da fare, è più difficile a scriversi che a farsi…quindi passiamo subito alla ricetta e vediamo come si preparano queste buonissime frittelle di zucchine al profumo di basilico!

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram –  #RicetteBloggeRiunite

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

frittelle di zucchine

Frittelle di zucchine al profumo di basilico

Ingredienti:

  • 1 grossa zucchina o 2 zucchine di medie dimensioni
  • 2 cucchiai colmi di farina
  • 2 cucchiai colmi di pecorino romano grattugiato (o grana grattugiato se volete un sapore più delicato)
  • 1 uovo
  • 5-6 foglie di basilico (anche di più se le volete più profumate)
  • sale, pepe q.b.
  • olio di semi di girasole per friggere

Frittelle di zucchine ricettafrittelle di zucchine al basilicoProcedimento:

Lavate e spuntate le zucchine, grattugiatele a julienne e mettetele in uno scolapasta. Poggiate sopra un piattino capovolto e metteteci un peso (tipo una brocca d’acqua per esempio): in questo modo le zucchine perderanno l’acqua in eccesso. Lasciatele riposare per circa 1 ora.

Trascorso questo lasso di tempo, trasferitele in una ciotola, aggiungete i due cucchiai di farina, i due cucchiai di formaggio grattugiato, l’uovo, le foglie di basilico tritate, sale e pepe. Mescolate per bene: all’inizio l’impasto vi sembrerà “asciutto”: fate riposare 5 minuti e vedrete che le zucchine elimineranno altra acqua e diventerà più cremoso. A questo punto regolatevi: se l’impasto dovesse diventare troppo liquido, aggiungete un altro po’ di farina e di formaggio grattugiato e mescolate fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Preparate una padella con abbondante olio di semi di girasole e fatelo scaldare bene: mettete una goccia di impasto e se farà subito le bollicine e salirà subito in superficie, vuol dire che l’olio è pronto.

Prendete una cucchiaiata di impasto e mettetelo nell’olio bollente, cercando di dargli una forma regolare. Friggete poche frittelle di zucchine per volta per evitare che la temperatura dell’olio si abbassi. Giratele spesso per farle cuocere uniformemente e quando cominciano a diventare dorate, scolatele e mettetele su carta assorbente per togliere l’olio in eccesso.

Servite calde le vostre frittelle di zucchine al profumo di basilico..vedrete che bontà!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.