Crea sito

Finocchi gratinati – contorno leggero senza besciamella

I finocchi gratinati sono un contorno light e gustoso, da preparare quando si sente il bisogno di mangiare qualcosa di leggero, senza rinunciare al gusto. E’ una ricetta molto semplice ed economica, che prevede pochi ingredienti e poco tempo di preparazione, il che li rende ideali per contorni last minute. Per questa ricetta non ho utilizzato volutamente la besciamella, proprio per renderli leggeri, ma ugualmente gustosi.

Le proprietà dei finocchi sono conosciute a tutti: sono ricchissimi di fibre e hanno pochissime calorie, hanno proprietà diuretiche e depurative e sono ottimi per stimolare la digestione. Io ne vado letteralmente ghiotta, mi piace sgranocchiarli crudi, ma anche utilizzarli in preparazioni come queste: i finocchi gratinati in genere li preparo dopo giorni di stravizi alimentari, quando sento il bisogno di sgonfiarmi e di mangiare più fibre!

Se vi interessano altri contorni con le verdure facili da preparare, non perdete la mia raccolta di 10 contorni con le verdure pronti in poco tempo!

Bene, adesso passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si preparano questi buonissimi finocchi gratinati!

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram 

finocchi gratinati contorno leggero
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:2-3 persone
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • 2 Finocchi
  • 3-4 cucchiai Pangrattato
  • 2-3 cucchiai Parmigiano reggiano (o pecorino romano grattugiato)
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. sale, pepe

Preparazione

  1. Preparare i finocchi gratinati è facilissimo. Vediamo insieme il procedimento.

  2. Prima di tutto, lavate 2 finocchi ed eliminate eventuali parti esterne rovinate. Non è necessario eliminare le foglie esterne più dure, perchè in cottura diventeranno anch’esse tenere.

  3. Mettete a bollire una pentola piena d’acqua e, quando sarà arrivata a bollore, immergete i due finocchi tagliati in due.

  4. Fate cuocere 10-15 minuti (secondo la grandezza dei finocchi che utilizzate), poi scolateli e lasciateli raffreddare.

  5. Tagliateli a fettine sottili di circa 1/2 cm e sistemateli su una teglia coperta di carta forno leggermente unta di olio.

  6. Conditeli con sale e pepe e poi cospargeteli con il pangrattato e il formaggio grattugiato (secondo i vostri gusti, potete utilizzare il parmigiano, il grana oppure il pecorino romano grattugiato, se volete un gusto più intenso).

  7. Irrorate con un po’ d’olio extra vergine d’oliva e infornate in forno già caldo a 200° per circa 15-20 minuti o comunque fino a quando i vostri finocchi non saranno diventati dorati in superficie.

  8. Servite i vostri finocchi gratinati caldi o tiepidi..e buon appetito!

Varianti:

    • Se volete renderli più delicati e gustosi, al posto dell’olio, potete utilizzare il burro, sia per ungere la teglia che per terminare la preparazione della teglia: in superficie vi basterà mettere piccoli fiocchetti di burro sparsi sui finocchi.
    • Con lo stesso procedimento e gli stessi ingredienti, potete preparare anche altre verdure, come zucchine, patate, carote e cipolle. Se volete assaggiare gusti diversi, potreste anche pensare di fare una teglia di verdure miste gratinate! Il gusto è assicurato!

Vi potrebbero interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.