Crea sito

Filetti di sgombro al limone – ricetta light

I filetti di sgombro al limone sono un secondo piatto davvero leggero, perfetto per chi è a dieta, per chi è intollerante, per chi ha problemi di salute, per i vostri bimbi.

E’ un piatto veloce ed economico, preparato con un metodo di cottura sano e pochissimi altri ingredienti, ma vi assicuro che il risultato, in termini di gusto, è davvero sorprendente! I filetti di sgombro al limone potranno accompagnare le vostre cene, ma sono ottimi anche come antipasto di pesce: ricco di gusto senza appesantire troppo!

Vi consiglio davvero di provarlo, si prepara in pochissimo tempo e potete anche prepararlo in anticipo, in modo che, con il riposo, si insaporisca ancora di più!

Bene, adesso passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si preparano questi buonissimi filetti di sgombro al limone!

Se vi interessano altre ricette con il pesce facili ed economiche, potete dare un’occhiata QUI: RICETTE FACILI ED ECONOMICHE A BASE DI PESCE .

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram 

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

filetti di sgombro al limone ricetta
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:2-3 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 4-5 Sgombri freschi di medie dimensioni
  • 1 limone
  • 1 rametto Prezzemolo
  • q.b. sale, pepe
  • q.b. Olio extra vergine d’oliva

Preparazione

  1. Preparare i filetti di sgombro al limone è davvero semplicissimo.

    Prima di tutto eviscerate gli sgombri accuratamente e lavateli velocemente sotto l’acqua corrente. Se volete evitarvi questa operazione, potete sempre chiedere al vostro pescivendolo di fiducia di farlo per voi.

  2. Mettete un tegame sul fuoco con poca acqua (circa 3-4 dita d’acqua) e portate a bollore.

    Quando l’acqua comincerà a bollire, mettete gli sgombri e lessateli per circa 10 minuti (ovviamente se sono piccolini, ci vorrà anche meno).

    Con una paletta, prelevateli dall’acqua e fateli raffreddare.

  3. Una volta tiepidi o freddo, eliminate la testa e aprite ciascuno sgombro in due delicatamente, cercando di lasciare intatte le due parti. Eliminate la lisca centrale ed eventuali altre spine che saranno rimaste sulla carne (generalmente, la maggior parte delle spine si concentrano nella parte vicino alla testa).

  4. Adagiate i filetti di sgombro su un piatto da portata e conditeli con il succo di un limone, sale, pepe, olio extra vergine d’oliva e prezzemolo tritato.

    Se amate particolarmente il sapore del limone, potete anche grattugiare un po’ di buccia sui filetti.

    Servite a temperatura ambiente.

    Se li preparate in anticipo, potete conservarli in frigorifero, ma vi consiglio di tirarli sempre fuori dal frigo un’oretta prima, in modo che abbiano il tempo di tornare a temperatura ambiente.

    Bene, i vostri sgombri al limone sono pronti per essere gustati! Ottimi come antipasto o come secondo piatto light!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.