Croccante alle mandorle

Il croccante alle mandorle è un dolce semplicissimo tipico del periodo natalizio, ma è anche un dolce che può essere gustato fino all’Epifania.

E’ preparato con pochissimi ingredienti e può essere conservato a lungo chiuso in un contenitore ermetico e rigorosamente in frigorifero.

Prepararlo è davvero semplice e potete prepararne anche in quantità, perchè, come ho detto, si mantiene bene anche per giorni. Se cercate altre ricette di dolci natalizi, date un’occhiata alle mie raccolte di Dolci tipici natalizi  e Ricette biscotti facili da preparare, ma, visto che siamo a ridosso dell’Epifania, potete anche preparare questa buonissima Ciambella dei Re Magi con Bimby e senza- Roscon de Reyes.

Bene, adesso passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si prepara questo buonissimo croccante alle mandorle!

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram 

croccante alle mandorle
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:30 minuti
  • Porzioni:4-6 PERSONE
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 200 g Mandorle
  • 230 g Zucchero
  • 40 ml Acqua
  • 1 cucchiaino Succo di limone

Preparazione

  1. Preparare il croccante alle mandorle è molto semplice. Vediamo insieme il procedimento.

  2. Se utilizzate le mandorle con la buccia, mettetele in una ciotola piena d’acqua e scaldatele nel microonde alla massima potenza per 5 minuti. Poi scolatele e pelatele. In alternativa, potete farle bollire sul fuoco per qualche minuto e poi procedere a togliere la buccia. Se, poi, volete accelerare i tempi, potete usare le mandorle già pelate.

  3. Mettetele su una teglia coperta da carta forno e infornatele in forno già caldo per 5 minuti a 180°. Le mandorle non devono scurirsi. Lasciatele raffreddare.

  4. Nel frattempo, preparate il caramello che vi servirà per la preparazione del croccante alle mandorle.

  5. In un pentolino antiaderente mettete lo zucchero, l’acqua e il succo di limone. Fate sciogliere lo zucchero a fiamma bassa e cuocete fino a che non diventerà di un bel colore ambrato. Ci vorranno circa 15-20 minuti.

  6. Triturate grossolanamente con un coltello una metà delle mandorle, mentre lasciate intere l’altra metà delle mandorle.

  7. Preparatevi già una teglia rettangolare rivestita di carta forno bagnata e strizzata, perchè le operazioni successive dovrete farle abbastanza velocemente per evitare che il caramello si indurisca.

  8. Una volta pronto il caramello, spegnete il fuoco, versate nella pentola sia le mandorle intere che quelle spezzettate e mescolate velocemente con un cucchiaio di legno con movimenti ampi dal basso verso l’alto. Continuate fino a che tutte le mandorle non saranno rivestite in maniera uniforme dal caramello.

  9. Versate subito il composto ottenuto nella teglia con carta forno e livellate con il dorso del cucchiaio di legno.

  10. Lasciate raffreddare 5-10 minuti il vostro croccante alle mandorle, poi mettetelo su un tagliere (lasciate sotto la carta forno) e tagliatelo in quadratini, rombi o rettangoli. Questa operazione dovete farla quando il caramello non si è ancora del tutto solidificato.

  11. Mettete in frigo un paio d’ore, poi mettetelo in un contenitore ben chiuso e riponetelo nuovamente in frigorifero fino al momento di consumare il vostro croccante alle mandorle.

  12. E’ un dolce semplice, ma golosissimo..provatelo e fatemi sapere! ^_^

Consiglio:

  1. Sicuramente, non appena svuoterete la pentola in cui avete preparato il caramello, quest’ultimo si indurirà e sarà difficile procedere alla pulizia. Per facilitarvi l’operazione, riempite la pentola d’acqua e fatela bollire per qualche minuto fino a quando il caramello solidificato non si sarà del tutto sciolto. 🙂

Vi potrebbero interessare anche

Precedente Finocchi gratinati - contorno leggero senza besciamella Successivo Involtini di pollo con salame e scamorza con contorno ai funghi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.