Castagnole dolci ai pistacchi – ricetta di Carnevale

Le castagnole dolci ai pistacchi sono una vera e propria esplosione di golosità! Sono una variante golosissima delle più classiche castagnole di Carnevale e, se amate i pistacchi, non potete non provarle!

Certo, di ricette di castagnole ce ne sono veramente tante  e di ogni tipo, ma queste…queste sono davvero il non plus ultra della bontà! Quando le addenterete, non sentirete soltanto l’avvolgente gusto del pistacchio nell’impasto, ma incontrerete anche una scioglievolissima crema spalmabile al pistacchio!

Bene, passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si preparano le castagnole dolci ai pistacchi! Se volete provare anche una versione salata delle castagnole, date un’occhiata QUI: CASTAGNOLE SALATE TONNO E PHILADELPHIA.

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram 

Iscriviti alla Newsletter

Indirizzo Email *

N.B. RICORDATI DI CONFERMARE L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER NELLA TUA EMAIL!

 

castagnole dolci ai pistacchi
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 300 g Farina 00
  • 100 g Uova (Sono circa 2 uova medie)
  • 100 g zucchero semolato
  • 3 g Sale fino
  • 100 g Farina di pistacchi (o potete utilizzare anche 100 gr di pistacchi tritati molto finemente)
  • 110-120 g Latte intero o latte vegetale per gli intolleranti (dipende da quanto ne assorbe l'impasto, potrebbe volercene anche qualcosa di più, fino a 150 gr)
  • i semini di mezza bacca di vaniglia o 1 bustina di vanillina
  • 4 g lievito per dolci
  • q.b. crema spalmabile al pistacchio per farcire (Gli intolleranti al lattosio devono assicurarsi che la crema sia senza lattosio, altrimenti ometterla o sostituirla con crema vegetale spalmabile al cacao.)
  • q.b. olio di semi di girasole per friggere
  • q.b. zucchero semolato per guarnire

Preparazione

  1. Per preparare le castagnole dolci ai pistacchi ho utilizzato la planetaria, ma voi potete utilizzare anche un mixer qualsiasi o il Bimby.

  2. Nel boccale della planetaria mettete le uova, lo zucchero e i semini della bacca di vaniglia (o la vanillina) e lavorate le uova alla massima velocità per 8 minuti: dovranno essere gonfissime e spumose. Se utilizzate il Bimby, mettete la farfalla per montare le uova.

  3. Setacciate in una ciotola la farina, il lievito e il sale; unite poi la farina di pistacchi e mescolate con le mani per amalgamare le polveri.

  4. Da questo momento in poi dovrete procedere a mano: aggiungete le polveri poco alla volta alle uova montate. L’operazione deve essere molto delicata, nel mescolarle utilizzate una spatola o un cucchiaio di legno con un movimento dal basso verso l’alto.

  5. Quando le polveri sono state assorbite, bagnate il composto unendo il latte, miscelando bene con la spatola. A questo proposito, devo dirvi che la ricetta originale prevedeva circa 70 ml di latte, ma, una volta aggiunto, il mio composto era ancora troppo duro, per cui ne ho aggiunto altro, arrivando a circa 120 ml di latte. Il composto finale dovrà avere un aspetto molliccio, per cui regolatevi secondo la consistenza del vostro impasto: se lo vedete troppo duro, aggiungete poco latte per volta fino ad arrivare alla consistenza desiderata. Non superate però i 150 ml, perchè poi l’impasto diventerebbe troppo liquido e potrebbero rimanere crudi all’interno dopo la cottura.

  6. Prendete a questo punto un tegame alto e versatevi abbondante olio di girasole. Fatelo scaldare e quando sarà arrivato a temperatura, prelevate con un cucchiaino una parte di composto e mettetelo nell’olio, cercando di dargli una forma sferica (io mi sono aiutata con un secondo cucchiaino). E’ molto importante che friggiate a fuoco moderato: una temperatura troppo alta dell’olio farebbe cuocere velocemente all’esterno le castagnole dolci ai pistacchi, lasciandole crude all’interno.

  7. Una volta pronte, fatele scolare su carta assorbente. Appena asciutte dall’unto in eccesso, rotolatele nello zucchero semolato.

  8. Con l’aiuto di una sac a poche con il beccuccio lungo e stretto, farcite l’interno di ciascuna castagnola con un po’ crema spalmabile al pistacchio.

  9. ..e le vostre castagnole dolci ai pistacchi sono pronte in tutta la loro incommensurabile bontà!

    Provatele e fatemi sapere! ^_^

Note

  • Potete prepararle anche nella versione alle nocciole: sostituite la farina di pistacchi con la farina di nocciole (se non la trovate, potete utilizzare delle nocciole tritate molto finemente) e farcirle con Nutella o con altra crema alle nocciole.
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.