Crea sito

Focaccia nuvola a lunga lievitazione bimby

La focaccia nuvola a lunga lievitazione bimby è una focaccia soffice , una ricetta con soli 5 gr di lievito per una totale digeribilità…

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 + riposo minuti
  • Cottura:
    30 minuti

Ingredienti

  • 400 g Farina
  • 220 g Acqua temperatura ambiente
  • 1 cucchiaino Zucchero
  • 30 g Olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino Sale
  • 5 g Lievito di birra fresco

Preparazione

  1. Per preparare la focaccia nuvola a lunga lievitazione bimby, ungete una  teglia rettangolare di olio di oliva. 
    Mettere nel boccale 200 gr di acqua, 1 cucchiaino di zucchero e il lievito.
    Mescolare 1 minuto 37 gradi velocità 2.
    Aggiungere la farina, l’olio e il sale
    Non mettete il misurino, lasciatelo aperto, impastate modalità spiga per 2 minuti, Succesivamente Impastate per un altro minuto sempre modalità spiga.

    Lasciate lievitare nel boccale sino a raggiungimento del bordo.

    Aiutandovi con un po di farina prenderte l’impasto e trasferitelo nella teglia.
    Per staccare completamente  gli ultimi pezzi di impasto delle lame, mescolate per qualche secondo velocità 7.
    Stendete nella teglia l’impasto picchiettando con i polpastrelli, mettete nel boccale un filo di acqua in modo da coprire il fondo e la stessa quantità di olio di oliva.
    Mescolate per circa 3 minuti a velocità 3,5.
    Mettere l’emulsione ottenuta sull’impasato massagiando delicatamente su tutta la superficie.
    Mettete in forno preriscaldato per qualche secondo in modo che sia leggermente caldo. 
    Fate lievitare 5-6 ore.
    A fine lievitazione senza aprire il forno accendete a 180° per circ a 30 minuti, Controllate che il fondo non si dori e si secchi troppo, appena inizia a essere dorato accendete il grill fino a quando si sarà leggermente colorata.Fate molta attenzione che non si secchi.

     

Bombe alla crema bimby

Le bombe alla crema bimby sono brioche  sofficissime, ricche di una dolce crema..

Il vostro palato verrà invaso da una dolcezza e morbidezza infinita..

Ideali per la colazione o per le merende..

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti (piu' lievitazione) minuti
  • Cottura:
    20 minuti

Ingredienti

  • 250 g Farina Manitoba
  • 250 g Farina 00
  • 100 g Zucchero
  • 170 g Latte
  • 100 g Burro a pezzi
  • 10 g Lievito di birra fresco
  • 2 Uova
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaino Miele
  • 1 pizzico Cannella
  • 1 bustina Vanillina
  • Per la crema
  • 1 Scorza di limone
  • 100 g Zucchero
  • 40 g Fecola di patate
  • 2 Uova
  • 400 g Latte

Preparazione

  1. Per preparare le bombe alla crema, mettete nel boccale il latte il lievito, lo zucchero, e il miele, mescolate 3 minuti 37 gradi velocità 3.

    Aggiungete le farine , il burro a  pezzi, le uova,la vanillina e un pizzico di cannella e impastate modalità spiga 4 minuti.
    Lasciate lievitare nel boccale sino al raggiungimento del bordo.
    Trascorso il tempo della prima lievitazione riprendete l’impasto e formate palline da 100 grammi circa.
    Posizionate le palline su carta forno e fate lievitare fino al raddoppio (circa due ore).

    Nel frattempo preparate la crema.

    Sciacquate il boccale, inserite la scorza di limone e lo zucchero. Polverizza 20 Sec. Vel. 7.

    Unisci la fecola di patate, il latte e le uova. Cuoci 7 Min. 90° Vel. 4.

    Lasciate raffreddare.

    Al termine della lievitazione, riprendete le brioche e spennellate  con il tuorlo di uovo.

    Preriscaldate il forno a 180°.

    Fate cuocere a 180° per circa 20 minuti fino a doratura.

    Appena sfornate, spennellate con dell’acqua e coprite con un panno.

    Successivamnete tagliate le brioche a metà e farcite con la crema.

    Spolverate con zucchero a velo.

Focaccia a lunga lievitazione al sesamo (procedimento con e senza bimby)

Focaccia a lunga lievitazione al sesamo è un lievitato soffice alto e molto leggero essendoci nell’impasto solo 5 gr di lievito..

Ideale per i vostri aperitivi, brunch e per le vostre merende salate..

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 + (ore lievitazione) minuti
  • Cottura:
    20 minuti

Ingredienti

  • 600 g Farina tipo 1
  • 5 g Lievito di birra fresco
  • 450 g Acqua
  • 1 Patata
  • 1 cucchiaino Zucchero
  • 2 cucchiaini Sale
  • q.b. Semi di sesamo

Preparazione

  1. Procedimento bimby

    Per preparare la vostra Focaccia a lunga lievitazione al sesamo mettete nel boccale la patata a pezzi e il lievito sbriciolato: 10 sec. vel. 10.

    Aggiungere la farina, il sale, lo zucchero e l’acqua, impastare 3 min. vel. Spiga.

    Successivamente impastare 3 min. vel. 6.

    Successivamente trasferite l’impasto in una teglia spennellata di olio.

    Picchiettare e distribuire bene l’impasto con le mani unte di olio, spolverare con i semi di sesamo e grani di sale grosso.

    Far lievitare in luogo caldo e asciutto per circa 5-6 ore fino ad altezza desiderata.

    Passato il tempo accendere il forno a 200° e cuocete per 20-25 minuti circa.

    Appena cotta accendere il grill per un minuto per farla dorare in superficie

    Procedimento senza  bimby

    Grattugiare nella planetaria la patata cruda.

    Sciogliere il lievito in poca acqua con lo zucchero.

    Aggiungere alla patata la farina, il lievito sciolto, la restante acqua, il sale

    Impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo per una decina di minuti, risulterà molto morbido

    Successivamente trasferite l’impasto in una teglia spennellata di olio.

    Picchiettare e distribuire bene l’impasto con le mani unte di olio, spolverare con i semi di sesamo e grani di sale grosso.

    Far lievitare in luogo caldo e asciutto per circa 5-6 ore fino ad altezza desiderata.

    Passato il tempo accendere il forno a 200° e cuocete per 20-25 minuti circa.

    Appena cotta accendere il grill per un minuto per farla dorare in superficie

     

Focaccia di patate a lunga lievitazione

Oggi vi propongo la ricetta della  focaccia di patate a lunga lievitazione, morbida e ottima da consumare al posto del pane,  ideale anche da riempire con salumi e formaggi e servire come antipasto o stuzzichino.

Vi propongo la versione con pochissimo lievito e una lievitazione lunga, in modo che sia ancora piu’ leggera e digeribile..

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 + lievitazione minuti
  • Cottura:
    25 minuti

Ingredienti

  • 200 g Patate
  • 500 g Farina tipo 1
  • 5 g Lievito di birra fresco
  • 1 bicchiere Acqua tiepida
  • 1 cucchiaino Sale
  • 4 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale grosso aromatizzato

Preparazione

  1. Per preparare la Focaccia di patate a lunga lievitazione lavate accuratamente e   cuocere le patate intere con tutta la buccia. Una volta cotte pulitele e passatele con lo schiacciapatate.

    Sciogliete il lievito di birra fresco in acqua tiepida, a cui avrete aggiunto un pizzico di zucchero.

    Nella planetaria con gancio per impastare  unite la farina, l’olio, il sale e il lievito sciolto e impastate per 5 minuti velocità 2 fino a quando si sarà formata una palla.

    Stendete l’impasto e mettetelo in una teglia da forno precedentemente unta

    In una tazzina mettete due cucchiai di acqua e uno di olio e utilizzate il composto, dopo averlo emulsionato, per spennellare la superficie della focaccia.

    Lasciate lievitare in luogo caldo coperto da una pellicola per circa 6 ore.

    Cospargete la superficie della focaccia con il sale grosso aromatizzato e infornate in forno caldo a 200 °C per 15/20 minuti.

Crackers con esubero di pasta madre

Crackers con esubero di pasta madre, sono facili e veloci da preparare… gustosissimi, con pochi ingredienti e di qualità

ideali quando la nostra padre madre e’ in esubero prima di essere riposta a riposare e non vogliamo sprecarla.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    30-35 crackers

Ingredienti

  • 210 g Lievito madre (Rinfrescato)
  • 105 g Farina tipo 1
  • 40 g Acqua tiepida
  • 20 g Olio extravergine d’oliva
  • 7 g Sale fino
  • q.b. Semi di papavero

Preparazione

  1. Mettere nella planetaria la pasta madre e l’acqua tiepida.

    Montare il gancio a spirale e far lavorare a velocità 1 per 1-2 minuti

    Aggiungere la farina tipo 1 l’olio extra vergine di oliva e il sale, impostare  a velocità minima per 5 minuti , se necessario aggiungere un filo di acqua, aggiungere mentre impasta i semi di papavero.

    Stendere l’impasto ottenuto con il mattarello e con la rotella ritagliare dei crackers.

    Spennellare i crackers con olio extra vergine di oliva unito al sale.

    Riscaldare il forno statico a 230° C e una volta caldo infornare per 10 minuti controllandoli spesso per non farli biscottare troppo.

Panettone salato (con e senza bimby)

Il Panettone salato è la risposta giusta per le Vostre festività…facilissimo da fare, super gustoso, un rustico salato a forma di panettone ideale per stupire i vostri ospiti…

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 (piu' ore lievitazione) minuti
  • Cottura:
    25 minuti

Ingredienti

  • 500 g Farina 00
  • 120 g Formaggi misti grattugiati ((pecorino, grana padano))
  • 80 g Olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino Sale
  • 150 ml Latte
  • 12 g Lievito di birra fresco
  • 80 g Speck
  • 3 Uova

Preparazione

  1. Per il panettone salato, inserite lo speck nel boccale e tritate modalità turbo per 2 secondi. Mettete da parte.

     Inserite nel boccale il latte e il lievito.

    Scaldate 2 minuti temperatura 37° velocità 2.

    Aggiungete l’olio,le uova, i formaggi grattugiati, il sale, la farina e impastare 2 minuti modalità spiga.

    Aggiungere lo speck tritatp e impastare altri due minuti modalità spiga.

    Fate lievitare nel boccale sino al raggiungimento del bordo.

    Successivamente trasferite l’impasto in uno stampo da panettone.

    Fate lievitare sino al raggiungimento del bordo o leggermente sopra in luogo caldo coperto da canovaccio.

    Scaldare il forno a 250°C infornare il panettone salato e abbassare il forno a 180°C facendo cuocere per 15-20 minuti.

    Procedimento  senza bimby:

    Mettete in una ciotola il latte tiepido  e sbriciolate il lievito di birra fresco dentro.

    Lasciate riposare per 10 minuti fino a che si formerà una schiumetta in superficie, a questo punto mescolate.

    Mettete in una grande ciotola la farina, il sale, le uova e l’olio extravergine di oliva, i formaggi grattugiati e lo speck sminuzzato e tritato.

    Girate bene in modo da mescolare tutto e unite a poco a poco anche il latte dove avete sciolto il lievito.

    Impastate tutto per almeno 10 minuti fino ad ottenere un impasto omogeneo, formate una palla e mettetela a lievitare in luogo caldo fino a che raddoppierà di volume.

    Successivamente trasferite l’impasto in uno stampo da panettone.

    Fate lievitare sino al raggiungimento del bordo o leggermente sopra in luogo caldo coperto da canovaccio.

    Scaldare il forno a 250°C infornare il pandoro  e abbassare il forno a 180°C facendo cuocere per 15-20 minuti.

     

Crackers al peperoncino

Crackers al peperoncino, sono dorati e croccanti .sani e leggeri… Un delizioso snack perfetto per accompagnare tutti i vostri aperitivi…

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    15 minuti

Ingredienti

  • 250 g Farina tipo 1
  • 80 ml Latte
  • 50 g Olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino Sale
  • q.b. Peperoncino

Preparazione

  1. Per preparare i Crackers al peperoncino  in una ciotola mescolate insieme la farina, il sale e il peperoncino..

    Successivamente versare l’olio e il latte, mescolare con un cucchiaio di legno quindi versare il composto sul tavolo di lavoro leggermente infarinato e impastare a mano fino ad ottenere un panetto omogeneo.

    Stendere l’impasto in una sfoglia piuttosto sottile, di circa 2-3 mm con il mattarello quindi tagliare dei quadrotti  con la rotella dentellata. Disporre i crackers  al peperoncino sulla leccarda ricoperta di carta forno.

    Spennellare la superficie dei crackers con l’olio.

    Cuocere in forno statico già caldo, a 180°C, per circa 10-15 minuti o fino a doratura.

Pandoro salato farcito (con e senza bimby)

Durante le feste non manca mai il panettone gastronomico..

Oggi vi propongo Invece il pandoro salato farcito..

Adattissimo  per la vostra festa di Capodanno! !! Stupirete tutti i vostri ospiti..

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10+lievitazione minuti
  • Cottura:
    25 minuti

Ingredienti

  • 500 g Farina 00
  • 150 g Latte
  • 120 g Formaggi misti grattugiati (grana..parmigiano..pecorino)
  • 12 g Lievito di birra fresco
  • 50 g Olive nere
  • 80 g Olio extravergine d’oliva
  • 3 Uova
  • 1 cucchiaio Sale
  • Farcitura a piacere

Preparazione

  1. Procedimento bimby:

    Per il Pandoro salato inserite le olive nel boccale e tritate modalità turbo per 2 secondi. Mettete da parte.

     Inserite nel boccale il latte e il lievito.

    Scaldate 2 minuti temperatura 37° velocità 2.

    Aggiungete l’olio,le uova, i formaggi grattugiati, il sale, la farina e impastare 2 minuti modalità spiga.

    Aggiungere le olive tagliate a pezzetti e impastare altri due minuti modalità spiga.

    Fate lievitare nel boccale sino al raggiungimento del bordo.

    Successivamente trasferite l’impasto in uno stampo da pandoro unto con olio extra vergine di oliva o con lo staccante per teglie.

    Fate lievitare sino al raggiungimento del bordo o leggermente sopra in luogo caldo coperto da canovaccio.

    Scaldare il forno a 250°C infornare il pandoro  e abbassare il forno a 180°C facendo cuocere per 15-20 minuti.

    Attendere che si raffreddi, togliere dallo stampo e servite tagliando a stella un orizzontale…

    Guarnite a piacimento uno strato si e uno no…io ho usato robiola salsa capricciosa e salumi..

    Procedimento  senza bimby:

    Mettete in una ciotola il latte tiepido  e sbriciolate il lievito di birra fresco dentro.

    Lasciate riposare per 10 minuti fino a che si formerà una schiumetta in superficie, a questo punto mescolate.

    Mettete in una grande ciotola la farina, il sale, le uova e l’olio extravergine di oliva, i formaggi grattugiati e le olive sminuzzate e tritate.

    Girate bene in modo da mescolare tutto e unite a poco a poco anche il latte dove avete sciolto il lievito.

    Impastate tutto per almeno 10 minuti fino ad ottenere un impasto omogeneo, formate una palla e mettetela a lievitare in luogo caldo fino a che raddoppierà di volume.

    Successivamente trasferite l’impasto in uno stampo da pandoro unto con olio extra vergine di oliva o con lo staccante per teglie.

    Fate lievitare sino al raggiungimento del bordo o leggermente sopra in luogo caldo coperto da canovaccio.

    Scaldare il forno a 250°C infornare il pandoro  e abbassare il forno a 180°C facendo cuocere per 15-20 minuti.

    Attendere che si raffreddi, togliere dallo stampo e servite tagliando a stella un orizzontale…

    Guarnite a piacimento uno strato si e uno no…io ho usato robiola salsa capricciosa e salumi..

     

     

     

Pandoro salato (procedimento con e senza bimby)

Il Pandoro salato è un antipasto perfetto per Natale e Capodanno, un impasto gustoso, saporito e facile da preparare…provatelo farcito con i salumi…un figurone garantito

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10+Lievitazione minuti
  • Cottura:
    25 minuti

Ingredienti

  • 500 g Farina ((io ho usato Tipo 1))
  • 150 g Latte
  • 60 g Grana padano (Grattugiato)
  • 60 g Pecorino (Grattugiato)
  • 12 g Lievito di birra (Fresco)
  • 50 g Olive nere
  • 80 ml olio extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaino Sale
  • 3 Uova

Preparazione

  1. Procedimento bimby:

    Per il Pandoro salato inserite le olive nel boccale e tritate modalità turbo per 2 secondi. Mettete da parte.

     Inserite nel boccale il latte e il lievito.

    Scaldate 2 minuti temperatura 37° velocità 2.

    Aggiungete l’olio,le uova, i formaggi grattugiati, il sale, la farina e impastare 2 minuti modalità spiga.

    Aggiungere le olive tagliate a pezzetti e impastare altri due minuti modalità spiga.

    Fate lievitare nel boccale sino al raggiungimento del bordo.

    Successivamente trasferite l’impasto in uno stampo da pandoro unto con olio extra vergine di oliva o con lo staccante per teglie.

    Fate lievitare sino al raggiungimento del bordo o leggermente sopra in luogo caldo coperto da canovaccio.

    Scaldare il forno a 250°C infornare il plumcake e abbassare il forno a 180°C facendo cuocere per 15-20 minuti.

    Attendere che si raffreddi, togliere dallo stampo e servire tagliato a fette con salumi e formaggi.

    Procedimento  senza bimby:

    Mettete in una ciotola il latte tiepido  e sbriciolate il lievito di birra fresco dentro.

    Lasciate riposare per 10 minuti fino a che si formerà una schiumetta in superficie, a questo punto mescolate.

    Mettete in una grande ciotola la farina, il sale, le uova e l’olio extravergine di oliva, i formaggi grattugiati e le olive sminuzzate e tritate.

    Girate bene in modo da mescolare tutto e unite a poco a poco anche il latte dove avete sciolto il lievito.

    Impastate tutto per almeno 10 minuti fino ad ottenere un impasto omogeneo, formate una palla e mettetela a lievitare in luogo caldo fino a che raddoppierà di volume.

    Successivamente trasferite l’impasto in uno stampo da pandoro unto con olio extra vergine di oliva o con lo staccante per teglie.

    Fate lievitare sino al raggiungimento del bordo o leggermente sopra in luogo caldo coperto da canovaccio.

    Scaldare il forno a 250°C infornare il plumcake e abbassare il forno a 180°C facendo cuocere per 15-20 minuti.

Quadrotti ai semi di papavero (procedimento con e senza bimby)

I Quadrotti ai semi di sesamo  sono delle piccole bontà salate ottime da gustare in ogni momento della giornata…semplici e veloci da preparare

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 + lievitazione minuti
  • Cottura:
    12 minuti

Ingredienti

  • 260 g Acqua
  • 10 g Zucchero
  • 500 g Farina
  • 20 g Lievito di birra fresco
  • 10 g Sale fino
  • 30 g Olio extravergine d’oliva
  • 30 g Semi di papavero

Preparazione

  1. Procedimento bimby

    Per preparare i Quadrotti ai semi di sesamo, mettere nel boccale l’acqua, l’olio, il lievito sbriciolato e lo zucchero: 10 sec. vel. 3.

    Aggiungere la farina e  il sale e i semi di sesamo  impastare  2 min. vel. Spiga.

    Lasciare lievitare nel boccale un ‘ora.

    Riprendere l’impasto, stenderlo con il mattarello  tenendolo alto circa 1,5 centimetro.

    Ritagliare dei quadrotti  con una rotella.

    Posizionare i Quadrotti ai semi di sesamo  su una placca da forno, ricoperta di carta forno e spennellare con dell’olio e se volete con sale grosso.

    Infornare in forno preriscaldato statico a 200° per 12-15  minuti.

    Procedimento senza bimby

    Per preparare i Quadrotti ai semi di sesamo, fate sciogliere il lievito nell’acqua tiepida.

    Su una spianatoria mettete la farina e al centro, il lievito sciolto nell’acqua e l’olio.

    Iniziate ad impastare, aggiungete successivamente il sale e i semi di papavero.

    Fate lievitare per circa un’ora o comunque fino al raddoppio.

    Riprendere l’impasto, stenderlo con il mattarello  tenendolo alto circa 1,5 centimetro.

    Ritagliare dei quadrotti  con una rotella.

    Posizionare i Quadrotti ai semi di sesamo  su una placca da forno, ricoperta di carta forno e spennellare con dell’olio e se volete con sale grosso.

    Infornare in forno preriscaldato statico a 200° per 12-15  minuti.