Torta margherita ricetta con Bimby e senza

Ma che buona la TORTA MARGHERITA RICETTA CON BIMBY E SENZA, il dolce dell’infanzia, la torta che con il suo profumo e sapore mi riporta indietro nel tempo. Buonissima da gustare così nella sua semplicità con tanto zucchero a velo sopra, ma anche farcita è favolosa, sia con della semplice marmellata così come con farciture più ricche come creme. Ingredienti semplici e genuini nella torta margherita, dal sapore delicato, dalla consistenza inconfondibile che si scioglie in bocca. La torta  margherita è il dolce più conosciuto e non si può non provarlo, eccovi la mia ricetta, seguitemi in cucina che la prepariamo insieme, vi lascio la ricetta per la torta margherita con Bimby e senza.

TORTA MARGHERITA RICETTA CON BIMBY E SENZA

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    25/30 minuti
  • Porzioni:
    stampo 22 cm di diametro
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

Per l’impasto

  • Farina 00 100 g
  • Fecola di patate 100 g
  • Uova 4
  • Tuorli 2
  • burro fuso (freddo) 100 g
  • Zucchero a velo vanigliato 190 g
  • Scorza di limone (grattugiata) 1
  • Sale 1 pizzico
  • Vanillina 1 bustina
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina

Per decorare

  • Zucchero a velo vanigliato q.b.

Preparazione

Procedimento con il Bimby

  1. Mettiamo nel boccale lo zucchero e la scorza del limone grattugiata, possiamo usare con il Bimby zucchero semolato e scorza intera, che andiamo a polverizzare 10 sec. , velocità 10.
    Uniamo le uova, i tuorli e mescoliamo 15 secondi, velocità 4.

  2. Aggiungiamo il burro fuso freddo, la farina, la fecola e la vanillina, mescoliamo il tutto 30 secondi, velocità 6.

  3. Uniamo il lievito, 20 secondi, velocità 4.
    Versiamo l’impasto in uno stampo imburrato ed infarinato, livelliamo e via in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.
    Una volta cotta la facciamo freddare nel suo stampo, poi la serviamo con sopra tanto zucchero a velo, sentirete che bontà ^_^

Procedimenti senza Bimby

  1. Versiamo il composto in uno stampo imburrato ed infarinato, livelliamo e via in forno statico preriscaldato a 180° per circa mezzora.
    Una volta cotta la nostra torta margherita la facciamo freddare nel suo stampo, poi la serviamo coprendola con tanto zucchero a velo, buonissima, dal sapore ricco e goloso, ottima da inzuppare nel latte la mattina o per colazione il pomeriggio.

  2. Mettiamo le uova in una ciotola, le iniziamo a montare con le fruste elettriche, aggiungiamo poco per volta lo zucchero e continuiamo a montare il tutto per bene.

  3. Aggiungiamo anche i due tuorli e la buccia grattugiata del limone e continuiamo a montare il tutto.
    Quando avremo un composto gonfio e spumoso, aggiungiamo poco per volta e a filo il burro fuso continuando a montare il tutto.

  4. Incorporiamo ora la farina, la fecola, il lievito e la vanillina setacciati, qui procediamo con poca polvere per volta e procediamo con movimenti leggeri dall’alto verso il basso per non smontare il tutto.

… i consigli di Vane

La torta margherita spesso viene confusa con il classico Pan di Spagna, sono due torte simili, ma nella torta margherita, rispetto al Pan di Spagna, c’è il burro, il lievito e le dosi di zucchero e farina non sono le stesse, tuttavia è ottima come base da farcire, provatela, non vi deluderà. parola della vostra Vane.

Precedente Torta Cookie alla nutella ricetta golosa Successivo Focaccia veloce al rosmarino

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.