Medaglioni di verdure e pesce

Pur di far mangiare la verdura ai miei bimbi devo trovare ogni tanto un modo nuovo, così ieri sera per cena ho improvvisato questi deliziosi Medaglioni di verdure e pesce, che sono stati molto graditi dai bimbi e anche da noi grandi.

Gli ingredienti che occorrono per Medaglioni di verdure e pesce per 4 persone sono:

pesce surgelato circa 350 gr (io ho utilizzato il nasello, ma va benissimo anche il merluzzo)

1 carota

2 patate

 piselli surgelati (ho fatto ad occhio circa un bicchiere bello pieno)

1 uovo

sale

pan grattato

Pulite la carota e le patate e fate le verdure a dadini poiccoli, poi fatele scottare in acqua bollente con i piselli per 4/5 muniti.

Scolate le verdure e mettetele in una ciotola.

Lessate il pesce, scolatelo e mettetelo a freddare.

Una volta freddato il pesce, sgretolatelo con le mani, unitelo alle verdure, poi aggiungete l’uovo, il parmigiano, una presa di sale e lavorate gli ingredienti cercando di non schiaccere i piselli e le patate.

Ora con questo impasto fate dei piccoli medaglioni, (compattate bene i medaglioni) che passerete nel pangrattato.

Una volta fatti tutti i medaglioni, prendete una teglia da forno, metteteci dentro un foglio di carta da forno, sopra a quasto un pochino di olio e poi disponeteci sopra i medaglioni.

Infornate il tutto in forno già caldo a 200 ° per circa 10/15 minuti, girando i medaglioni un paio di volte.

Ed ecco i miei medaglioni di verdure e pesce con un bel contorno vicino di piselli

Precedente Collaborazione BergHOFF ed evento culinario divertente Successivo Torta al cioccolato e crema di fragole

7 commenti su “Medaglioni di verdure e pesce

  1. chissà se ci casca anche la mia….
    te li rubo!
    mi sono accorta ora che non ero iscritta al tuo blog.. ma come ho potuto?????
    rimediato immediatamente!
    bacio, sdentata!

  2. L’idea è bella ma li ho fatti ieri e ci aggiungerei di scrivere di mettere il sale sia nell’acqua del pesce che in quella delle verdure e poi eventualmente anche dopo con l’uovo perchè le patate assorbono molto sale. Poi nell’impasto va messo anche un pò di pangrattato non il parmigiano..e invece della carta forno molto meglio una teglia leggermente unta d’olio =)

    • lacucinadivane il said:

      ti ringrazio per i consigli proverò a farli anche con la tua ricetta, ognuno ha la sua da mettere nel proprio blog ^_^

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.