Frittelle di ricotta con zucchine e speck

FRITTELLE DI RICOTTA CON ZUCCHINE E SPECK morbide e gustose frittelle che si preparano in pochissimo tempo, buonissime da servire nell’aperitivo, antipasto, come contorno, perfette anche servite come finger food in una cena in piedi, insomma, come fatte sono buone per tutte le occasioni. Un impasto veloce, fatto di pastella alla quale aggiungiamo ricotta, speck a pezzetti e zucchine crude, quindi non le andremo a cuocere prima. Da mangiare calde calde ma rimangono morbide e buonissime anche se mangiate fredde, una ricetta semplice veloce e gustosa per frittelle di ricotta con zucchine e speck da non perdere, quindi seguitemi in cucina che oggi la ricetta è super golosa!

FRITTELLE DI RICOTTA CON ZUCCHINE E SPECK

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    25 frittelle circa
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Ricotta 250 g
  • Uova 2
  • Acqua 1 cucchiaio
  • Zucchine (romanesche ) 2
  • Speck (tagliato in piccoli pezzetti) 100 g
  • Lievito istantaneo per preparazioni salate 2 cucchiaini
  • Sale q.b.
  • Olio di semi di arachide q.b.
  • Farina 00 150 g

Preparazione

  1. In una ciotola mettiamo le due uova con la farina,  con un cucchiaio lavoriamo il tutto, aggiungiamo un cucchiaio di acqua e giriamo ancora per bene, aggiungiamo anche la ricotta e continuiamo a girare con un cucchiaio fino ad avere una bella pastella senza grumi, aggiungiamo il lievito istantaneo setacciato e giriamo ancora.

    Grattugiamo le zucchine con una grattugia a fori grandi, aggiungiamo queste nella pastella, aggiungiamo anche lo speck a pezzettini e un poco di sale, giriamo per bene con un cucchiaio per unire tutti gli ingredienti.

    Facciamo scaldare abbondante olio di semi di arachidi in un tegame capiente, vi facciamo cadere piccoli mucchietti di impasto per le frittelle aiutandoci con due cucchiai, cuociamo poche frittelle per volta, importate che il fuoco non sia troppo alto se no le frittelle cuoceranno solo fuori e che non sia troppo basso se no si impregneranno di olio.

    Leviamo le frittelle quando sono belle gonfie e si sono scurite, le mettiamo su di un piatto con carta assorbente.

    Una volta cotte tutte le frittelle di ricotta con zucchine e speck, le portiamo a tavola, un profumo unico e che sapore goloso, sarà un mega successo a tavola, parola della vostra VANE  ^_*

Consigli

Aggiungete nell’impasto per le frittelle anche una patata grattugiata (sempre con grattugia a fori grandi), così saranno ancora più gustose. Potete mettere al posto dello speck del prosciutto cotto così come del salmone affumicato. Al posto della ricotta possiamo mettere della robiola.

Precedente Torta soffice di ciliegie e mandorle Successivo Crostata senza cottura Nutella e ricotta

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.