Come pulire padelle e pentole incrostate

COME PULIRE PADELLE E PENTOLE INCROSTATE ma anche teglie e pirofile da forno, con metodi semplici e veloci e senza fatica! A chi piace cucinare, come me, ogni volta deve fare i conti con le pentole, padelle, teglie o pirofile con fondi incrostati, bruciati, insomma, un bel da fare, vero! Si, esiste la comodissima lavastoviglie, ma non possiamo mettere queste stoviglie dentro così sporche, comunque non si pulirebbero benissimo! E allora ecco che viene in vostro aiuto la vostra Vane con ben tre metodi semplicissimi per come pulire padelle e pentole incrostate e per far tornare tutto di nuovo pulitissimo e anche igienizzato!

COME PULIRE PADELLE E PENTOLE INCROSTATE


Come pulire padelle e pentole incrostate, il metodo giusto di pulizia delle nostre pentole padelle e teglie è importante anche per il loro mantenimento. Con questi tre metodi non andremo ad alterare il fondo antiaderente o il rivestimento di questi utensili, al contrario, ne preserveremo il mantenimento nel tempo. Infatti con questi tre trucchetti per eliminare le incrostazioni non graffieremo o rovineremo il fondo delle nostre padelle o pentole.

Vediamo insieme questi tre metodi infallibili e ci occorreranno dei prodotti che abbiamo in casa, come l’aceto,  il limone, il bicarbonato, sale e l’ammorbidente per panni.

CON ACETO E BICARBONATO  DI SODIO
Portiamo a bollore un poco di acqua con dell’aceto, versiamo sul fondo della  stoviglia incrostata e uniamo un poco di bicarbonato, vedremo creare una schiuma, tutto ok! Ora lasciamo agire per 10 minuti, e poi con una spugna rimuoviamo le incrostazioni che si saranno ammorbidite e sciolte. Poi procediamo nel lavare la stoviglia come sempre.

CON SALE E SUCCO DI LIMONE
Versiamo sul fondo della pentola o padella acqua succo di limone e sale grosso, lasciamo agire per 10 minuti, poi passiamo una paglietta per rimuovere lo sporco. Poi laviamo come sempre la stoviglia.

CON AMMORBIDENTE
A differenza degli altri metodi naturali qui impiegheremo del detersivo, quindi riempiamo la stoviglia on acqua, un goccino di sapone per piatti e un poco di ammorbidente, lasciamo agire per 10 minuti. Se la stoviglia è incrostata anche fuori la immergiamo direttamente in questa composizione, poi laviamo come sempre.

Se i miei consigli per come padelle e pentole incrostate  ti sono piaciuti continua a seguirmi sulla pagina FACEBOOK 

LEGGI anche CARTA DA FORNO 10 USI ALTERNATIVIAMMORBIDENTE FATTO IN CASA, COME PULIRE IL FORNO SENZA DETERSIVI

Precedente ORECCHIETTE AL SUGO VELOCE DI PEPERONI Successivo POLPETTONE di TONNO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.