Brioche di Pasqua

BRIOCHE DI PASQUA soffici e profumati dolci pasquali di pasta brioche ideali da servire per la colazione pasquale o come dolce di Pasqua da gustare insieme alla classica colomba e alle uova di cioccolato. Un morbido impasto per pan brioche al burro la base di questi dolci pasquali, come da tradizione ho messo l’uovo al centro con la croce e ho decorato con tanti confetti colorati.

Una volta farciti si cuociono in forno, e in cottura il loro profumo è qualcosa di meraviglioso! Perfette da preparare per la colazione pasquale, una volta cotte le mantieni nei sacchetti di plastica per gli alimenti, si conservano soffici per massimo 3 giorni, certo al terzo giorno conviene scaldarle n poco in forno per riaverle sofficissime come appena sfornate. Le brioche di Pasqua possono essere anche regalate, chiudile nei sacchetti e decora con un bel fiocco, magari dentro metti anche qualche ovetto di cioccolata, vedrai sarà un regalo di Pasqua carinissimo. Seguimi che vediamo insieme come preparare le brioche di Pasqua.

BRIOCHE DI PASQUA

brioche di pasqua
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    10-15 minuti
  • Porzioni:
    5 dolcetti
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

Per impasto pasta brioche

  • Latte 200 g
  • Lievito di birra fresco 12 g
  • Scorza d’arancia (grattugiata) 1
  • uovo 1
  • Zucchero 80 g
  • Farina Manitoba 300 g
  • Farina 00 200 g
  • Burro (morbido a dadini) 50 g

Per decorare

  • Uova 5
  • Confettini colorati q.b.
  • tuorlo (per spennellare) 1
  • Latte (per spennellare) q.b.

Preparazione

  1. Per preparare le BRIOCHE DI PASQUA inizia nello scaldare il latte fino a renderlo a temperatura ambiente. Scioglie dentro il lievito con un cucchiaino di zucchero.

  2. Unisci le due farine in una ciotola, pratica un buco nel quale versa il latte con il lievito sciolto, impastando aggiungi l’uovo, la buccia dell’arancia grattugiata, lo zucchero ed il burro.

  3. Impasta il tutto per bene fino ad avere un bel panetto morbido, elastico, poco appiccicoso, si deve staccare dal tavolo con facilità. Quindi lavora l’impasto per qualche minuto.

  4. Metti l’impasto a lievitare in una ciotola capiente, infarinata all’interno, copri con pellicola e con un canovaccio e metti il tutto in un luogo a riparo da spifferi per circa 3 ore.

  5. Riprendi l’impasto, lo dividi in 5 parti più una parte più piccola che ti servirà per le croci da fare sulle uova.

  6. Dai 5 pezzi di pasta ricava tre pezzi della stessa grandezza a cui dai la forma di serpentini, uniscili ad una estremità e fa una treccia lunga 20 cm circa che vai ad unire creando una ciambella.

  7. Fa così per tutti e 5 i pezzi di pasta ben distanziati fra loro che lascerai lievitare ancora per mezzora in una teglia grande con carta da forno.

  8. Passato il tempo della seconda lievitazione riprendi le brioche sulle quali passa con un pennello da cucina il tuorlo unito con il latte. Metti al centro l’uovo, poi con l’impasto lasciato da parte fa le croci, poi decora con i confettini colorati.

  9. inforna in forno statico preriscaldato a 180° per circa 12/14 minuti, il tempo di cottura varia un poco da forno a forno e qui anche in base alla grandezza delle brioche.

… i consigli di Vane

Ti consiglio di usare uova a guscio bianco, daranno un risultato migliore.

Puoi sostituire il burro con 50 g di olio di semi di girasole.

Precedente DOLCI PER PASQUA: 20 idee golose Successivo PASTIERA NAPOLETANA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.