Alla scoperta delle cucine McDonald’s

Qualche settimana fa sono stata invitata nel McDonald’s di Assago, alle porte di Milano, insieme ad altre 34 blogger GialloZafferano. Siamo state accolte in un bellissimo clima di festa dallo staff McDonald’s, in particolare dall’amministratore delegato di McDonald’s Italia, Mario Federico, Dave Watchman, Chief Operations Officer, Giorgia Favaro Chief Marketing Officer, Raffaele Bellini Chef McDonald’s Italia e dallo staff Mondadori GialloZafferano, tra cui Andrea Santagata, Chief Innovation Officer, Manuel Saraceno e Giovanni Castaldi.

Un magnifico evento targato GialloZafferano e McDonald’s per assaggiare in anteprima le due nuove ricette McChicken Delicato, con Provolone Valpadana DOP, zucchine grigliate e salsa con pomodori secchi della Puglia; e McChicken Saporito, con Toma di latte 100% italiano, bacon croccante, pomodoro e maionese con senape in grani.

Ho visto e toccato la realtà del ristorante McDonald’s e della sua cucina, un’esperienza magnifica! Vedere come nasce, viene preparato e poi servito il buonissimo cibo cucinato da McDonald’s, mi ha lasciato a bocca aperta. Sono rimasta colpita anche da tutte le novità ideate per facilitare, agevolare e rendere il servizio ancora più efficiente!

All’interno dei ristoranti sono presenti chioschi digitali, pratici schermi touch screen grazie ai quali è possibile consultare il menù, inviare il proprio ordine in pochi e semplici passaggi e pagare direttamente con carta di credito o bancomat senza alcuna commissione. I prodotti sono preparati sul momento, questo permette al cliente di personalizzare le ricette con l’eliminazione o l’aggiunta di alcuni ingredienti, in modo da gustare il proprio pasto con gli ingredienti che più si gradiscono.

I prodotti vengono cucinati al momento e, come detto prima, se richiesto dal cliente, personalizzati. Il cliente, attraverso i chioschi, può effettuare il pagamento e richiedere il servizio al tavolo.

Senza stress e senza fila si può ordinare in un attimo il cibo scelto, una vera novità!

Bellissima e tanto interessante la visita all’interno della cucina, il cuore del ristorante McDonald’s! Ho potuto vedere le aree in cui vengono conservati gli ingredienti, quindi magazzino, cella negativa e cella positiva, ma anche dove vengono cucinati, ovvero le piastre per la cottura degli hamburger, di carne 100% bovina, e le friggitrici controllate da computer e pulite più volte nel corso della giornata. Queste ultime sono controllate da un sistema computerizzato che consente di monitorare la qualità e verificare il grado di usura dell’olio, in modo da sostituirlo tutte le volte che il sistema stesso ne segnali la necessità. Ad ogni cambio viene sostituito il 100% dell’olio, che è completamente vegetale e viene costantemente ripulito da eventuali residui e filtrato.

 

Tutti i prodotti per la realizzazione delle ricette McDonald’s, a partire dalle uova freschissime, fino alla carne di pollo, la carne bovina, formaggi e latte provengono da fornitori italiani.

Da oggi saprò di mangiare non solo buon cibo al McDonald’s, ma anche cibo di qualità, sia per la scelta degli ingredienti sia per il modo in cui vengono cucinati e preparati.

Precedente TORTA AL LIMONE facile e veloce Successivo Spiedini di TORTA e FRUTTA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.