Zuppa di ceci e lenticchie.

Zuppa di ceci e lenticchie

Soprattutto durante la stagione fredda i legumi possono diventare protagonisti in moltissimi piatti.

Contengono un’elevata quantità di proteine di alta qualità (come quelle della carne e del formaggio) e uniti con i cereali forniscono ferro fosforo, magnesio e vitamina B1.

Ingredienti:

una fetta di pane toscano g 40
cipolla g 30
ceci secchi g 20
lenticchie decorticate g 20
brodo granulare
iposodico g 1,5
aglio
foglie di sedano
2 cucchiaini
di olio extravergine d’oliva
pepe in grani

Preparazione: 100′ + l’ammollo dei ceci

  • Tenete i ceci in ammollo per una notte, quindi scolateli e fateli insaporire in un soffritto di olio (un cucchiaino) e cipolla tritata.
  • Copriteli d’acqua calda e fateli cuocere, lentamente, per un’ora e 15′; circa 10′ prima della fine, aggiungete il brodo granulare, le lenticchie, poi completate la cottura.
  • Strofinate il pane con l’aglio e tostatelo.
  • Servite la zuppa con il pane, condita con l’olio rimasto, una macinatina di pepe e una guarnizione di foglioline di sedano fresche.
  • Completare il pasto con una porzione di frutta fresca.
  • Tutti gli aminoacidi essenziali ricchi di fibre, saziano facilmente e forniscono ferro fosforo, magnesio e vitamina B1.
  • Una porzione di questa minestra fornisce circa 370 calorie di lento utilizzo.
Leggi anche:  Un viaggio alla scoperta dei sapori, dei profumi e delle dolcezze nella cucina dell'Italia centrale.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


Ti potrebbero anche interessare altre ricette simili

Leggi anche:  Un viaggio alla scoperta dei sapori, dei profumi e delle dolcezze della cucina toscana.
Precedente Spiedini misti con salsa piccante. Successivo Pesche sciroppate con salsa ai fichi d'India.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.