Zuppa di baccalà con lenticchie e cime ri rapa.

Zuppa di baccalà con lenticchie e cime ri rapa, non solo in coppia con cotechino o zampone: le lenticchie sono accompagnamento perfetto anche al baccalà.

Ingredienti: per 4 persone

600 gr. di baccalà ammollato tagliato in 12 pezzi
16 cimolini di rapa
3 dl di fumetto di pesce
1\2 bicchiere di vino
2 cucchiai di scalogno, sedano e carota tritati
1\2 cucchiaio di prezzemolo e basilico tritati
5 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale
pepe

Per le lenticchie:

100 gr. di lenticchie – 1\2 carota – 1\2 cipollotto – 1 pezzetto di costa di sedano – 1 mazzetto guarnito ( prezzemolo,timo, alloro, salvia, rosmarino)

zuppa_baccala_e_lenticchiePreparazione: 45′

  • Pulire le lenticchie da eventuali impurità, lavarle, quindi metterele in una casseruola con tutti gli aromi coperte abbondantemente di acqua.
  • Portare ad ebollizione e far sobbollire per circa 15 minuti, salare, quindi terminare la cottura (circa 5 minuti).
    Togliere dal fuoco e scolare.
  • Far appassire in una padella 1 cucchiaio di verdure tritate in un cucchiaio di olio; unire le lenticchie e saltarle per pochi minuti.
  • Sbollentare i cimolini di rapa in poca acqua leggermente salata per pochi minuti; scolare e mettere da parte 1\2 bicchiere di acqua di cottura.
  • In una padella dai bordi alti far appassire 2 cucchiai di olio con un cucchiaio di verdure tritate.
  • Aggiungere il baccalà, bagnare con il vino e, a fuoco vivace, lasciare evaporare.
  • Cuocere per 2 minuti, quindi unire le lenticchie, il fumetto e l’acqua di cottura dei cimolini.
  • Aggiustare di sale e pepe e, poco prima di togliere dal fuoco, unire il prezzemolo ed il basilico tritati.
  • Servire ben caldo in mezze fondine, completando con l’olio rimasto a filo.
Leggi anche:  Un viaggio alla scoperta dei sapori, dei profumi e delle dolcezze della cucina umbra.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

 

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


Ti potrebbero anche interessare altre ricette simili

Leggi anche:  La cucina italiana è una delle cucine che vengono offerte di più dai ristoranti del mondo.
Precedente Fagottini al formaggio. Successivo Zuppa di lenticchie, non solo porta tanta fortuna ma, grazie al loro elevato contenuto proteico, danno grande energia.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.