Crea sito

Una ricetta al giorno per Natale e Capodanno: Tagliatelle con gamberoni e funghi porcini.

Speciale Natale: Tagliatelle con gamberoni e tocco di funghi porcini.

Questo Natale tutto in casa vostra sarà davvero perfetto con questi consigli!

Nel caso si desideri raccoglierli personalmente, è bene sottoporli al controllo di una della Asl del proprio territorio, in modo da evitare l’assunzione di una varietà non commestibile.

Appurato ciò, i funghi possono essere consumati senza problemi, salvo casi individuali di allergia.

La Ricetta.

I funghi non rappresentano soltanto un ingrediente prelibato da aggiungere alle pietanze tipiche della nostra tradizione culinaria, ma anche un alimento ricco di nutrienti da non sottovalutare.

Ingredienti.

per 4 persone

350 g di tagliatelle all’uovo
300 g di funghi porcini
400 g di code di gamberoni
80 g di burro
40 g di parmigiano grattugiato
1 scalogno
1 spicchio di aglio
mazzetti di erbe aromatiche: 1
miste (prezzemolo, cerfoglio,
erba cipollina)
1 bicchiere di vino bianco secco
1 cucchiaio di brandy
3 cucchiai di olio di oliva
sale, pepe

Preparazione.

40’ + 60′ di marinatura

  • Sgusciate le code di gamberoni, privatele del filetto nero intestinale posto sul dorso, lavatele, asciugatele e trasferitele su un piatto fondo.
  • Mescolate il vino con l’olio e il brandy e versate il composto ottenu­to sui gamberoni.
  • Lasciateli marinare per un’ora, mescolandoli di tanto in tanto.
  • Pelate lo scalogno e lo spicchio di aglio e tritateli finemente.
  • Lavate e asciugate le erbe; tagliuzzatele grossola­namente con le forbici.
  • In una padella, fate scaldare un filo di olio e rosolatevi il trito di scalogno e aglio su fiamma viva­ce.
  • Unite le code di gamberoni sgoccio­late e mescolate.
  • Abbassate la fiamma e proseguite la cottura, continuando a mescolare, per qualche minuto.
  • Togliete quindi la padella dal fuoco, profumate con le erbe aromatiche, pepate e tenete da parte in caldo.
  • Pulite i funghi porcini, raschiando via l’eventuale terriccio rimasto e poi strofinateli accuratamente con un panno umido.
  • Riduceteli quindi a fettine.
  • In una pentola, portate a ebollizione abbondante acqua e quando bolle, salatela.
Leggi anche:  Spaghetti con fave e pecorino.

Cottura.

20′

  • Tuffatevi le tagliatelle e lessate­le al dente.
  • In una padella, fate fondere il burro e soffriggetevi le fettine di porcini.
  • Irrorateli con un mestolino dell’acqua di cottura della pasta e fatela sfumare.
  • Scolate le tagliatelle e trasferitele nella padella con i funghi.
  • Aggiunge­te le code di gamberoni, il parmigiano e fate mantecare la pasta su fuoco vivace.
  • Completate con una generosa macinata di pepe e servite subito.

Quanto nutre una porzione.

730 calorie.Vino consigliato.

Per questa ricetta il vino giusto è il Colli Euganei Chardonnay Borin Vini & Vigne.

Si presenta con colore giallo oro medio, bouquet ricco di armonia ed eleganza esaltato dalla maturazione nel legno nuovo di piccole botti di rovere francese; corpo pieno e solido.

Il Colli Euganei Chardonnay è un vino DOC la cui produzione è consentita nella provincia di Padova.

Di buona gradazione e di acidità fissa abbastanza alta, fine, elegante, dal profumo delicato che ricorda la mela golden e i fiori di tuberosa. Il sapore è composito, ma molto armonioso: ricorda il miele, l’acacia e la liquirizia. È asciutto, snello ed invitante.

Leggi anche:  Tagliatelle al nero con seppioline e fagiolini.

Vitigno.

Chardonnay. Proviene dalla Francia e dà vita ad ottimi spumanti

Caratteristiche.

Di buona gradazione e di acidità fissa abbastanza alta, fine, elegante, dal profumo delicato che ricorda la mela golden e i fiori di tuberosa. Il sapore è composito, ma molto armonioso: ricorda il miele, l’acacia e la liquirizia. È asciutto, snello ed invitante.

Abbinamenti consigliati.

Ottimo come aperitivo e fuori pasto, con gli antipasti di verdure o di pesce; con le minestre asciutte ed in brodo, i risotti alle erbe ed i piatti di pesce leggero.

Temperatura di servizio.

Va servito a 8° C.

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


Ti potrebbero anche interessare altre ricette simili

Leggi anche:  Lasagne cacate piatto tipico del periodo natalizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.