Torta con castagne, mele e panna.

Torta con castagne, mele e panna. La castagna resta uno dei più richiesti frutti autunnali, estremamente versatile poiché si adatta a preparazioni sia salate sia dolci. Che differenza c’è fra castagne e marroni?

Le prime sono il frutto del castagno selvaggio, ogni riccio ne contiene tre (ecco perché se ne trovano spesso senza la classica bombatura: è la castagna che sta nel mezzo), mentre il marrone proviene da alberi coltivati e sempre migliorati con successivi innesti, ogni riccio contiene un solo frutto.

Per ogni 100 g, la castagna fornisce 250 calorie, alle quali vanno aggiunte quelle di eventuali condimenti e zuccheri.budini_di_zucca_thumb1

 Ingredienti: per 4 persone

250 g farina
120 g di burro
40 g di zucchero a velo
700 g di castagne lessate e sbucciate
3 mele delizia
80 g di zucchero semolate
6 dl di latte
una stecca di vaniglia
un dl di panna fresca da montare
un cucchiaio di gelatina di albicocche
sale

Preparazione: 30’

Cottura: 120’

Leggi anche:  Mousse al cioccolato e nocciole.
  • Amalgamate in una ciotola la farina con lo zucchero a velo (tranne un cucchiaio), poco sale, 100 g di burro e un uovo.
  • Me­scolate per ottenere una pasta omogenea.
  • Avvolgete­la in pellicola e fatela ripo­sare in frigo per 30 minuti.
  • Versate il latte in una casseruola, unite la stecca di vaniglia incisa nel senso della lunghezza e i marroni e portate a ebolli­zione.
  • Scolate e mettete da parte 8 marroni; cuocete gli altri per 10 minuti e lascia­teli intiepidire.
  • Sbucciate 2 mele e tagliatele a fettine; sciogliete il burro rimasto in una padella, unite le mele e cuocetele a fiamma media per 5-6 minuti.
  • Frullate la metà dei marroni cotti nel latte con lo zucchero, la panna e l’uovo rimasto, ver­sate il composto in una cio­tola con le mele cotte.
  • Stendete la pasta frolla allo spessore di mezzo cm.
  • Rivestite uno stampo antiaderente da crostata del diametro di 18 cm con i bordi alti.
  • Buche­rellate il fondo con una for­chetta e distribuitevi i mar­roni tenuti da parte (tran­ne qualcuno).
  • Copriteli con il composto di marroni e disponetevi sulla superficie la mela rimasta a fettine.
  • Cuocete la crostata nella parte bassa del forno preriscaldato a 180° per circa 50 minuti, lascia­tela intiepidire e sformatela.
  • Decorate con i marroni tenuti da parte e spennella­te la superficie della torta con la gelatina di albicocche sciolta in un pentolino a fiamma bassa.
  • Servite la tor­ta fredda, spolverizzala con lo zucchero a velo.
Leggi anche:  Dolce per il pranzo di Pasqua: pastiera al Grand Marnier con gocce di cioccolato fondente.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


Ti potrebbero anche interessare altre ricette simili

Leggi anche:  Speciale Pasqua: crespelle a sorpresa.
 
Precedente Bignole alla fonduta. Successivo Cappone alle ciliegie.

Lascia un commento