Tonno marinato e grigliato.

Una caratteristica molto importante del tonno è rappresentata dalla quasi totale assenza di grassi saturi (tonno al naturale) o solo il 10% di grassi (tonno sott’olio); è presente, invece, una buona percentuale di grassi insaturi, prevalentemente omega-3 (il dott. Davide Bianchini, nutrizionista ci ricorda che “il pesce contiene colesterolo, ma il fatto che i grassi in esso contenuti siano pochi e polinsaturi (omega-3) lo rendono addirittura protettivo per i livelli di colesterolo.”), grazie al regime alimentare del tonno che, essendo un predatore, si nutre prevalentemente di altri pesci (soprattutto azzurri) e molluschi cefalopodi (in particolare seppie e calamari).

tonno_marinato_e_grigliato

Ingredienti: per 4 persone

Cottura: 4 ore

8 tranci di tonno fresco di 75 g cad.
1 cipolla rossa
2 pomodori maturi e sodi
8 rametti di melissa
5 limoni verdi
4 cucchiai di olio di oliva
erba cipollina
sale
pepe

Preparazione: 5′

Cottura: 5′

Marinata: 15’

  • Spremete i limoni verdi e con il succo irrorate i tranci di tonno.
  • Sala­teli, pepateli e lasciateli marinare per quindici minuti.
  • Scaldate il grill del forno e fate gratinare il pesce per due minuti per parte.
  • Scottate i pomodori per un istante in acqua bollente poi scolateli e pelateli.
  • Divideteli a metà ed eliminate i semi e l’acqua di vegetazione.
  • Tritate la polpa.
  • Mondate e affettate al velo la cipol­la.
  • Pulite e spezzettate le foglie di melissa.
  • Mescolate la cipolla, i pomodori e le foglie di melissa in una ciotola, aggiungete l’olio, l’erba cipollina, sale e pepe e mescolate.
  • Disponete i tranci di tonno grigliato su quattro piatti di servizio indivi­duali e guarniteli con le verdure prepa­rate.
  • Portate subito in tavola.
Leggi anche:  Fumetto con lische e ritagli di pesce.

Quanto nutre una porzione: 434 calorie

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


Ti potrebbero anche interessare altre ricette simili

Leggi anche:  Baccalà alla napoletana.
 
Precedente Prosciutto glassato con marmellata e succo di arancia. Successivo Involtini di vitello al prosciutto cotto.

Lascia un commento