Strozzapreti con pesto calabrese e pomodorini.

strozzapreti

Secondo alcune leggende il nome di questo tipo di pasta si rifà alla tra­dizione per cui le donne preparavano que­sto piatto per offrirlo al prete del paese, mentre i mariti, evidentemente meno fedeli, auguravano al prete di strozzarsi mentre si abbuffava della minestra.

  • Ingredienti: per 4 persone

Per la pasta:

300 g di strozzapreti freschi

Per il condimento:

2 spicchi d’aglio
2 cucchiai di pinoli
2 cucchiai di capperi
10 olive nere tostate
10 pomodori secchi
200 g di pomodori ciliegini
2 cucchiai di olio d’oliva extravergine
1 mazzetto di basilico sale

Preparazione: 10′

Cottura: 20’

  • Lavate i pomodori ciliegia, asciugateli, tagliateli a dadini e metteteli da parte.
  • Mettete a bollire abbondante acqua per la pasta.
  • Tritate accuratamente con un coltel­lo o in un mixer l’aglio, i pinoli, le olive, i capperi, i pomodori secchi e il basilico fre­sco.
    Scaldate l’olio in una padella antiaderente e fatevi saltare i pomodorini a dadini per 1 minuto.
  • Aggiungete gli altri ingredienti e mescolate a fuoco vivo.
  • Cuocete la pasta al dente, scolatela e fatela saltare in padella con il condimento.
  • Servite gli strozzapreti ben caldi.

Vino Consigliato: Fiano di Avellino.

Quanto nutre una porzione: 305 calorie

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


 
Precedente Fusilli alle triglie e asparagi. Successivo Torta di zucchine, pancetta e caprino.

Lascia un commento