Sgombri al lime con riso al vapore.

Sgombri al lime con riso al vapore.

Oltre alle carni gustose, lo sgombro è un pesce ricchissimo di proprietà benefiche per il nostro organismo, prima tra tutte la notevole quantità di omega 3.

Questo variopinto antipasto può essere anche frutto di un abile riciclo. Se avete del pesce arrosto o fritto in frigo ricavatene la polpa, poi seguite le indicazioni di questa ricetta. Il risultato?

Il frigo….. ripulito e contemporaneamente un ottimo piatto in tavola.
sgombri_al_lime_con_riso_al_vapore

Ingredienti: per 4 persone

4 sgombri di circa 250 g cad..
4 lime
5 scalogni
un mazzetto di prezzemolo
6 cucchiai d’olio
mezzo bicchiere di vino bianco
200 g di riso
uno spicchio d’aglio
un di di panna
10 g di burro
sale
pepe

Preparazione: 30’

  • Tritate gli scalogni insieme con l’aglio e il prezze­molo: salate e pepate il trito.
  • Lavate gli sgombri evi­scerati, farcite il ventre con un po’ del trito preparato e legateli con refe da cucina; fateli marinare nel succo di 2 lime per almeno un’ora in frigo.
  • In un tegamino fate rosolare con il burro il trito rimasto, aggiungete il succo di un lime e fate addensare; togliete il tegamino dal fuoco e aggiungete la panna.
  • Nel frattempo cuocete il riso (preferibilmente al vapore) e tenetelo in caldo.
  • Fate scaldare l’olio in una larga padella e rosola­tevi gli sgombri, rivoltandoli delicatamente con l’aiu­to di 2 palette, spruzzateli con il vino e fatelo evapo­rare a fiamma viva.
  • Prelevate gli sgombri dal tegame e disponeteli in un piatto da portata.
  • Nel fondo di cot­tura dei pesci fate insaporire il lime rimasto, tagliato a fettine.
  • Servite gli sgombri con il riso, irrorate con la salsa preparata e decorate con le fettine di lime.
Leggi anche:  Torta di uova con crescione e salmone.

Quanto nutre una porzione: 710 calorie

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


 
Precedente Gnocchi al gorgonzola con il radicchio di Treviso. Successivo Sgombri grigliati con mele fritte.

Lascia un commento