Sformatini di indivia belga e cipolla.

La cipolla è un ortaggio prezioso che può essere consumato a volontà: contribuisce ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue, riduce il rischio di malattie coronariche e di tumori e ha un potere calorico pari a zero.

Ingredienti: per 4 persone

Per gli sformatini:

indivia belga g 250
cipolla bianca g 250
spinaci freschi g 250
olio d’oliva
sale.

Per la salsa:

polpa di zucca, pulita, g 100
cipolla g 20
semi di papavero
olio d’oliva
sale
pepe

Sformatini di belga e cipolla_html_1a5ec383

Preparazione: 35′

  • Sfogliate l’indivia, lavatela e lessatela al dente.
  • Lessate anche, separatamente, gli spinaci.
  • Sfogliate la cipolla e, senza tritarla, stufatela lentamente con un filo d’olio, sale e un cucchiaio di acqua.
  • Con alcune foglie di indivia rivestite 4 stampini a cupoletta, dopo averli foderati con della pellicola trasparente.
  • Tritate grossolanamente la cipolla cotta, gli spinaci, ciò che resta dell’indivia, quindi suddividete il misto di verdure in 4 stampini, pressando il composto per renderlo compatto.
  • Salsa: riducete a pezzi la polpa di zucca e fatela stufare con la cipolla tritata (g 20), un filo d’olio, sale, pepe, un dito di acqua, quindi frullate e versate la salsa nei 4 piatti da porzione.
  • Sformatevi al centro gli stampini, spolverizzate con semi di papavero e passate in forno per il tempo necessario a intiepidire gli sformatini.
  • Questo gustoso contorno fornisce per porzione 140 calorie è un ottima fonte di vitamine A, vitamina E, C e sali minerali quali il potassio e il ferro.
  • Per utilizzare al meglio il ferro degli spinaci è consigliabile aggiungere una piccola spremuta di limone o consumare a fine pasto una porzione di agrumi.
Leggi anche:  Caponata profumata alla menta tipico piatto della cucina baronale siciliana.

Quanto nutre una porzione: 140 calorie

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

 

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


Ti potrebbero anche interessare altre ricette simili

Leggi anche:  Involtini di salmone alle melanzane e capperi.
Precedente Torta meringata con crema al limone. Successivo Capesante all'arancia, un menù adatto ai giovani, un po' romantico.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.