Risi e bisi alla pancetta.

L’idea in più:

Per un risi e bisi a regola d’arte, scegliete il Vialone Nano, una tra le varietà di riso più pregiate della tradizione italiana, dal chicco tondeggiante.

Riso Vialone Nano Veronese (IGP) è il nome di un prodotto ortofrutticolo italiano a Indicazione Geografica Protetta tipico della bassa veronese.

Ha come caratteristica dichiarata quella di essere coltivato in aree irrigate con acqua di risorgiva, in pratica la sua area di produzione coincide con l’alto bacino idrografico del fiume Tartaro.

È una delle varietà di riso più apprezzate per preparare il risotto.

 

risi_e_bisi_alla_pancetta

Ingredienti: per 6 persone

350 g di riso
500 g di piselli surgelati
50 g di pancetta a cubetti
un litro di brodo di carne
2 di di vino bianco secco
prezzemolo
100 g di burro
una cipolla
grana padano grattugiato
sale
pepe

Preparazione: 30’

  • Rosolate la pancetta e la cipolla tritata in 50 g di burro.
  • Tostatevi il riso e sfumatelo con il vino.
  • Unite i piselli e 2 mestoli di brodo caldo e proseguite la cottura per 20 minuti, mescolando e unendo, quando è necessario, altro brodo.
  • Quando il rìso sarà quasi cotto, regolate di sale, pepate e aggiungete un mestolo di brodo caldo.
  • Spegnete il fuoco e unite il burro rimasto.
  • Lasciate riposare coperto per qualche minuto e completate con il prezzemolo tritato e il grana grattugiato.
Leggi anche:  Costolette d'agnello al cartoccio, con fave, erbette e un trito aromatico.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


Ti potrebbero anche interessare altre ricette simili

Leggi anche:  Le ricette piú visitate e votate sul blog La Cucina di Susana Giallo Zafferano nel 2018
 
Precedente Pizza ai wurstel con pomodori. Successivo Riso con spiedini di carne.

Lascia un commento