Crea sito

Ricette per il Menu di Pasqua e Pasquetta: Cardi alla brindisina con galbanino.

Oggi vi consigliamo la realizzazione di una ricetta dal sapore goloso che arriva direttamente dalla tradizione gastronomica del Lazio: la ricotta fritta.

Realizzata con la ricotta, questa deliziosa pietanza si presenta morbida al palato con un cuore compatto, che contrasta piacevolmente con la croccantezza della panatura. Quest’ultima rivestirà dei bocconcini appetitosi, che saranno resi più golosi e scenografici se presentati sopra un letto di pomodoro fresco e basilico.

Un sapore semplice per un piatto capace di sorprendere, un modo diverso e goloso per mangiare il prodotto caseario alla base di questa specialità.

cardi-alla-brindisina

[bctt tweet=”Ricette per il Menu di Pasqua e Pasquetta: Cardi alla brindisina con galbanino.” username=”@msdiaz61″]

La Ricetta

Scoprite insieme a noi come preparare questa specialità adatta per ogni occasione!

Ingredienti.

ingredients-green-metallic24x24 per 4 persone

1kg di cardi
100g di galbanino
un pugno di capperi salati
4 acciughe sott’olio
un pugno di capperi
100g di olive nere snocciolate
2 cucchiai di olio d’oliva
prezzemolo
40g di pecorino grattugiato
20g di pangrattato
pepe nero macinato grosso
olio extra vergine d’oliva

Leggi anche:  Cotechino alla fontina.

Preparazione.

preparacion-green-metallic-24x2450’

  • Private i cardi delle coste più dure e della fibra filamentosa.
  • Tagliateli in pezzi regolari lunghi 5 centimetri e metteteli a bollire in acqua leggermente salata per almeno 40 minuti.
  • Intanto preparate un trito grossolano con i capperi, che avrete lavato bene dal sale, le acciughe, le olive nere e il prezzemolo.
  • Tagliate il galbanino a dadini piccoli ed aggiungetelo al vostro trito.
  • Scolate e fate asciugare i cardi.
  • Disponeteli poi in una terrina da forno imburrata.
  • Fate uno strato di cardi e cospargetelo con un poco del vostro trito, il pecorino e il pangrattato mescolati insieme e un filo d’olio extravergine.
  • Fate più strati in questo modo, fino a terminare i cardi e il resto degli ingredienti.

Cottura.

cottura-green-metallic-24x24  20’

  • Mettete nel forno preriscaldato a 220º per 20 minuti e serviteli ben caldi

Curiosità.

info25x25_thumb_thumb_thumb

Il cardo è un ortaggio dal gusto amarognolo con interessanti proprietà organolettiche.

In Piemonte questa verdura si usa principalmente per la preparazione del piatto tipico della regione, la bagna cauda.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

Leggi anche:  Una ricetta al giorno dedicata al Natale ricette facili e originali per stupire i vostri ospiti.

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


Ti potrebbero anche interessare altre ricette simili

Leggi anche:  Ricette di Natale: Spezzatino di Tonno ai Peperoni secondo piatto sfizioso e originale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.