Ravioli di castagne, salsiccia e noci.

ravioli_di_castagne_salsiccia_e_noci

  • Ingredienti: per 6 persone

Per la pasta:

200 g di farina 00
50 g di farina di semola
50 g di farina di castagne
1 cucchiaio di olio di oliva
3 uova
sale

Per la farcia e per condire:

120 g di salsiccia
120 g di polpa di maiale a pezzi
60 g di castagne lessate
60 g di gherigli di di noce tritati
1 uova
8 cucchiai di parmigiano grattugiato
salvia
1/2 bicchiere di brodo di carne
80 g di burro
pistilli di zafferano
sale
pepe

Preparazione: 60′

Cottura: 30’

  • Preparate la pasta: versate le farina a fontana sulla spianatoia, rompete al centro le uova, unite l’olio e un pizzico di sale e impastate fino a quando otterete una pasta lisica.
  • Fate una palla , avvolgetela in un foglio di pellicola trasparente e fatela riposare per un’ora a temperatura ambiente.
  • Prepararte la farcia: fate rosolare i pezzi di maiale e la salsicia pelata e sbricciolata in una padella con una noce di burro, unite le castagne, regolate di sale e di pepe e bagnate con il brodo.
  • Proseguite la cottura per 15′ poi fate raffredare il composto e passatela al mixer, amalgamatemi quindi l’uovo, le noci tritate e due cucchiai di parmigliano.
  • Stendete la pasta con il mattarello in una sfoglia sottile e ricavatene dei quadrati, possibilmente con un taglia pasta a bordi smerlati.
  • Farcite la metà dei quadrati con la farcia preparata e chiudete con il resto dei quadrati; premete bene i bordi per sigillarli.
  • Disponete man mano i ravioli su un vassoio foderato con carta da forno per evitare che si attacchino.
  • In una pentola portate a ebollizione abbondante acqua e quando bolle,salatela; tuffatevi i ravioli e lessateli al dente.
  • In una padella fate fondere il resto del burro con la salvia.
  • Scolate i ravioli con un mestolo forato e trasferi­teli nella padella con il burro spumeggiante; profumateli con i pistilli di zaffe­rano, spolverizzateli con il parmigiano rimanente e portateli subito in tavola.
Leggi anche:  Fagottini ai pinoli e broccoletti, delicati e raffinati.

Quanto nutre una porzione: 631 calorie

 Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


Ti potrebbero anche interessare altre ricette simili

Leggi anche:  Penne ricche al ragù, con zucca e noci.
 
Precedente Come utilizzare il cioccolato delle uova di Pasqua? Trasformatelo in una meravigliosa torta al cioccolato da offrire all'ora del tè. Successivo Lasagne verdi al cavolfiore gratinato.

Lascia un commento