Pollo alla diavola all’agro.

Pollo alla diavola all’agro.

Consigli pratici.

Oltre all’olio di oliva extravergine, per il pollo alla diavola, l’uso di olio di mais o de semi di girasole spremuti a freddo.

Il succo di limone può essere sostituito da succo d’arancia.

Per la cottura è l’ideale la padella di ghisa.

Nota dietetica.

Il pollo è controindicato nei casi di uricemia e gota; non consumatene in eccesso.

Ricordatevi di accompagnare le proteine di origine animale, con abbondanti porzioni di verdura; in particolare, chi si ciba di carne di pollo dovrebbe accompagnarla con funghi, in quanto questi vegetali aiutano ad eliminare le tossine di uova e pollame.pollo alla diavola all'agro

Ingredienti: per 4 persone

pollo:1
rosmarino:1 rametto
olio extravergine:3 cucchiai
limone:1
sale e pepe: quanto basta

Preparazione: 30’

Cottura: 35’

  • Spremete il limone, raccogliete il succo in una ciotola e tenetelo da parte.
  • Pulite il pollo, fiammeggiatelo, lavatelo e asciugatelo.
  • Tagliatelo lungo la parte anteriore, apritelo, adagiatelo sopra un tagliere e appiattitelo con il batticarne. Irroratelo da ogni parte con l’olio.
  • Mettete in una ciotolina un pizzico di sale, pepe e il rosmarino tritato, mescolateli e spargeteli sul pollo.
  • Adagiatelo in una padella larga già sul fuoco, con la parte aperta verso l’alto.
  • Coprite la padella con un coperchio, ponendovi un peso sopra affinché il pollo rimanga piatto.
  • Fate cuocere per 20 minuti a fuoco moderato, quindi girate il pollo dall’altra parte e cuocete ancora per 15-20 minuti.
  • Il pollo dovrà essere ben dorato da ogni parte.
  • Poco prima della fine cottura irroratelo con il succo di limone che farete evaporare a fuoco vivace.
  • Fate riposare per 5 minuti prima di servire in tavola.
Leggi anche:  Scorfano con pancetta e zucchine.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


Ti potrebbero anche interessare altre ricette simili

Leggi anche:  Pollo ai carciofi, un secondo piatto facile ma saporito e gustoso un po’ diverso dal solito.
 
Precedente Cappone alle ciliegie. Successivo Triglie alla livornese.

Lascia un commento